Varie-Calcio

Rummenigge: “La Superlega è fallita” bordata a Juve e Real Madrid

Karl Heinz Rummenigge parla della Superlega e ne decreta il definitivo fallimento, anche se ufficialmente non è ancora sparita

Secondo Karl Heinz Rummenigge il progetto Superlega è definitivamente fallita. Il dirigente del Bayern Monaco non ha mai accettato di entrare a far parte delle 15 squadre fondatrici della Superlega, già questo ha fatto partire il progetto in maniera molto instabile, dato che il club tedesco è uno dei più solidi e potenti in Europa. Ora è lo stesso Rummenigge a decretare la fine del progetto e alla Bild dice: “La Superlega come progetto è fallito definitivamente anche se non tutti i club si sono sfilati, ma quanto accaduto è un chiaro colpo di avvertimento per tutto il calcio europeo“.

Ma Karl Heinz Rummenigge lancia un frecciatina anche a Real Madrid e Juventus, principali promotrici della Superlega: “Gli imprenditori che gestiscono alcuni dei club coinvolti hanno capito che il calcio funziona in modo un po’ diverso dagli affari”. Ufficialmente Juventus, Real Madrid e Barcellona sono ancora dentro la Superlega, anche perché ci sono aspetti legali e penali da comprendere. Ma il fatto che i sei club inglesi si siano defilati, così come l’Inter, non lascia praticamente spiragli in questo momento per una riapertura. Intanto Rummenigge difende la riforma della Nuova Champions League e dice: “Renderà molto più difficile vincere per le grandi squadre“.

Back to top button

Benvenuto su napolipiu.com

Consenti gli annunci sul nostro sito Sembra che tu stia utilizzando un blocco degli annunci. Ci basiamo sulla pubblicità per finanziare il nostro sito.