Varie-Calcio

Ceferin: “Superlega, sanzioni per i club. Non faremo finta di nulla”

Aleksander Ceferin annuncia provvedimenti per i 12 club che hanno creato la Superlega, in particolare Juventus, Barcellona e Real Madrid

Ufficialmente al Superlega esiste ancora e la tengono in piedi Juventus, Real Madrid e Juventus ma con l’uscita delle inglesi il flop è stato catastrofico. Le penali da pagare per uscirne sono molto alte e questo non fa altro che far diventare ancora più complicato il problema. Intanto il numero uno della Uefa Aleksander Ceferin batte come un martello sui dissidenti. In una intervista al Daily Mail ha annunciato sanzioni per i club che hanno creato la Superlega. Ceferin ha anche lodato l’atteggiamento del governo del “Regno Unito. Ho parlato diverse volte con Boris Johnson ed il segretario di stato in quelle 48 ore di follia. Erano dalla parte giusta della storia al momento giusto. Non tutto è in vendita. Non ti puoi presentare coni i tuoi miliardi e dire: non mi interessa la tradizione, ho i soldi e mi compro tutto. Non può passare questo concetto“.

Nell’intervista al Daily Mail, Ceferin dice anche che “quanto accaduto non può passare come se niente fosse” annuncia ripercussioni per i club di Superlega, anche se fa una netta differenza tra i “club inglesi e gli altri sei, perché quelli di Premier League hanno ammesso di aver commesso un errori“. Per Ceferin c’è anche un’altra differenza tra “Atletico Madrid, Milan e Inter ed infine quelli che considerano la terra piatta e pensano che la Superlega esista ancora” ovvero Juventus, Real Madrid e Barcellona. “tutti questi gruppi devono essere ritenuti responsabili, sia pure in modo diverso” dice Ceferin.

Back to top button

Benvenuto su napolipiu.com

Consenti gli annunci sul nostro sito Sembra che tu stia utilizzando un blocco degli annunci. Ci basiamo sulla pubblicità per finanziare il nostro sito.