Roma-Napoli, probabili formazioni. Sei assenti per Ancelotti!

Roma-Napoli, probabili formazioni. Sei assenti per Ancelotti! Ranieri ha dubbi e ballottaggi da scogliere per il match di domani all’Olimpico

[better-ads type=”banner” banner=”108237″ campaign=”none” count=”2″ columns=”1″ orderby=”rand” order=”ASC” align=”center” show-caption=”1″][/better-ads]

Archiviata la sosta, Roma e Napoli si affrontano all’Olimpico con ambizioni differenti. I partenopei non vogliono mollare la Juventus, che rimane comunque distante ben 15 punti. I giallorossi invece non possono sbagliare per mantenere vivo il sogno quarto posto.

Situazione in casa Napoli

Seduta mattutina giovedì per il Napoli nel Centro tecnico di Castel Volturno dove gli azzurri preparano il match.  Per la squadra, dopo l’attivazione muscolare, torello e lavoro atletico con l’utilizzo di ostacoli bassi. Chiusura con partita a campo grande con le quattro porte piccole. Ruiz definitivamente guarito da un attacco influenzale che lo aveva costretto a rinunciare alla convocazione della Nazionale spagnola e a rimanere ricoverato in ospedale a Madrid per tre giorni, mentre si ferma ancora Insigne. Differenziato per Chiriches che non è ancora del tutto guarito dalla distrazione muscolare.

Gli indisponibili

Carlo Ancelotti deve rinunciare a Diawara, Albiol, Chiriches, Insigne, Ospina e Ghoulam. Scelta dunque abbastanza obbligate, con soli cinque calciatori in panchina: Karnezis, Hysaj, Luperto, Ounas e Younes a meno che non vengano convocati dei Primavera. Coppia offensiva Mertens-Milik in attacco, Fabián ha recupera ed è pronto a partire da titolare. Possibile chance dal 1’ per Simone Verdi e non per Amin Younes.

La Roma

I giallorossi continuano la marcia di avvicinamento alla sfida. Reduci dagli impegni contro Bosnia e Repubblica Ceca, Dzeko e Schick hanno svolto a Trigoria una sessione di recupero. Parte dell’allenamento in gruppo e il resto individualmente, invece, per Kolarov e De Rossi. Seduta individuale in campo per Manolas, Pellegrini e Pastore, le cui condizioni al pari di quelle di De Rossi saranno monitorate giorno per giorno. La presenza dei quattro è ancora in dubbio per la sfida, contro gli azzurri, di domenica all’Olimpico. Sicuri assenti, invece, Florenzi ed El Shaarawy che hanno svolto solo terapie dopo gli infortuni al polpaccio.

Le scelte di Ranieri

Nel 4-3-3 di Claudio Ranieri ci sono dubbi e ballottaggi da sciogliere: Olsen in porta, difesa formata da Santon, Fazio, Marcano e Kolarov, davanti a loro Zaniolo, Cristante, Nzonzi. In attacco Dzeko e Schick potrebbero essere affiancati da Diego Perotti sulla fascia destra. Probabile che il mister opti per il 4-4-2.

Roma Napoli le probabili formazioni

Roma (4-4-2): 1 Olsen, 18 Santon, 44 Manolas, 20 Fazio, 11 Kolarov, 22 Zaniolo, 4 Cristante, 42 Nzonzi, 8 Perotti, 9 Dzeko, 14 Schick. (63 Fuzato, 83 Mirante, 2 Karsdorp, 5 Juan Jesus, 15 Marcano, 16 De Rossi, 19 Coric, 27 Pastore, 17 Under, 34 Kluivert). All.: Ranieri.

Squalificati: nessuno.

Diffidati: Manolas, Zaniolo, Cristante.

Indisponibili: Florenzi, Pellegrini, El Shaarawy.

Napoli (4-4-2): 1 Meret, 2 Malcuit, 19 Maksimovic, 26 Koulibaly, 6 Mario Rui, 7 Callejon, 5 Allan, 8 Ruiz, 9 Verdi, 99 Milik, 14 Mertens. (27 Karnezis, 23 Hysaj, 13 Luperto, 18 Gaetano, 11 Ounas, 34 Younes). All.: Ancelotti.

Squalificati: Zielinski.

Diffidati: Albiol e Diawara.

Indisponibili: Diawara, Albiol, Chiriches, Insigne, Ospina e Ghoulam (infortunati).

Arbitro: Calvarese di Teramo.

Altre storie
Champions League. I convocati di Ancelotti: c’è Lozano, out Mario Rui