napolipiu.com
Calcio Napoli e cultura Napoletana: Ecco il sito che parla la tua lingua

RETROSCENA. Strinic: “il Milan mi voleva anche quando ero a Napoli…”

Ivan Strinic saluta la Sampdoria dopo solo una stagione. L’ex giocatore del Napoli ha parlato degli azzurri e del Milan suo prossimo Club per tre anni.

Ivan Strinic lascia la Sampdoria per indossare la maglia del Milan. Ad annunciarlo è proprio l’ex giocatore del Napoli in un’intervista ai microfoni di 24: “La stagione adesso è finita, quindi posso dire che non sono più un giocatore della Sampdoria e ho firmato un contratto di tre anni con il Milan. Probabilmente il club annuncerà l’affare (a parametro zero ndr) dopo la fine della Coppa del Mondo”.

SAMPDORIA – Nella seconda parte di stagione Strinic ha giocato pochissimo ed ha rivelato che il Milan era interessato a lui già dai tempi delle stagioni trascorse al Napoli: “Quando sei in scadenza di contratto nei successivi sei mesi, una società può fare due cose: farti dare il massimo e schierarti oppure decidere di non farti giocare più. Per questo ho giocato solamente tre partite. I rossoneri mi volevano già quando ero al Napoli e mi hanno aspettato dicendomi che non gli importava se non fossi sceso molto in campo. E’ una bella cosa, così come sarà una grande cosa diventare parte della storia di questo club”.

DIFFICOLTA’ –  L’esterno ex Dnipro ha avuto diversi guai fisici nelle scorse settimane: “Durante la primavera ho avuto dei problemi con alcuni batteri che mi hanno attaccato ed ho lottato per tre mesi. Adesso le cose sono migliorate e mi sento anche più in forma nonostante abbia perso 4 kg. Sono contento di essere nuovamente compagno di squadra con Kalinic (hanno giocato insieme nel Dnipro ndr), andiamo molto d’accordo”.

Giaccherini contro Sarri: “non ha vinto nulla. Ancelotti poterà mentalità vincente. Ho mandato un sms…!

CONSIGLIATI PER TE