Restituita la maglia a Callejon. La reazione del giocatore ha sorpreso tutti

Restituita la maglia a Callejon. La reazione del giocatore ha sorpreso tutti

Restituita la maglia a Callejon. Il capitano del Napoli sorpreso dal gesto degli ultras Napoletani. Arriva il messaggio di Hamsik.

[better-ads type=”banner” banner=”108237″ campaign=”none” count=”2″ columns=”1″ orderby=”rand” order=”ASC” align=”left” show-caption=”1″][/better-ads]

Sul campo il Napoli ha fatto in pieno il suo dovere, battendo nettamente (2-0, più tre pali) il Frosinone allo stadio Stirpe. Ma per gli azzurri è stata una domenica di veleni.  Tutto annunciato dall’ennesima protesta in città nei confronti di Aurelio De Laurentiis, con lo striscione dei gruppi organizzati della curva B esposti nella notte a piazza Plebiscito.

RESTITUITA LA MAGLIA A CALLEJON

Il peggio è successo però al termine della sfida, scrive Repubblica, quando tutti i giocatori si sono recati sotto il settore Ospiti per festeggiare l’importante vittoria con i duemila tifosi al seguito e sono invece rimasti spiazzati dalla reazione degli ultrà. «Meritiamo di più», hanno gridato. Vano il tentativo di Callejòn di rimettere pace. L’attaccante, con la fascia di capitano sul braccio per l’assenza di Insigne e alla presenza numero 300 in Italia, ha infatti cercato di calmare un po’ gli animi regalando la sua maglia ai contestatori in tribuna, che però l’hanno rispedita al mittente con un gesto allo stesso tempo plateale e offensivo, nei confronti di uno dei leader del gruppo.

LA REAZIONE DI CALLEJON

Callejòn ha prima scosso la testa, in silenzio. Poi ha raccolto la maglietta da terra ed è rientrato a testa bassa negli spogliatoi, mentre Mertens tentava un’estrema mediazione con gli ultrà. La reazione di Callejon ha sorpreso tutti quelli che lo invitavano a reagire. Lo spagnolo di Motril è troppo legato alla città e ha compreso che quello è stato un gesto di pochi.

Restituita la maglia a Callejon. La reazione del giocatore ha sorpreso tutti

Duro e condivisibile il commento di Ancelotti sull’episodio. «Non si può rimproverare mancanza di impegno e professionalità ai miei giocatori, che naturalmente ci sono rimasti male. Sono sorpreso dall’atteggiamento di una parte della nostra tifoseria».




IL MESSAGGIO DI HAMSIK

Marek Hamsik dalla Cina ha fatto pervenire il suo messaggio di vicinanza a Callejon, da ex capitano a capitano, ha speso parole d’incoraggiamento per l’esterno spagnolo.

Altre storie
hysaj
Napoli, Hysaj verso la Roma. La strategia di Petrachi per il terzino di Ancelotti