Cultura Napoletana

Procida capitale della cultura 2022. Ecco perché ha vinto l’isola del postino

Procida Capitale italiana della Cultura 2022. Ad annunciarlo il ministro Dario Franceschini. Avrà il compito di far ripartire la cultura nel nostro Paese dopo la pandemia.

Procida è la Capitale italiana della cultura 2022. Lo ha comunicato oggi il presidente della giuria Stefano Baia Curioni al Ministro dei beni e delle attività culturali e del turismo, Dario Franceschini.
È la prima volta che il riconoscimento va a un piccolo borgo e non a un capoluogo di provincia o regione. L’isola di Procida ha poco più di 10mila abitanti.

Quando Procida è stata nominata capitale della cultura 2022 sull’isola del golfo di Napoli hanno esultato tutti dal cittadino alle cariche istituzionali.

L’ANNUNCIO DI FRANCESCHINI

Il ministro Dario Franceschini ha proclamato Procida capitale della cultura 2022 con queste motivazioni
«Viva Procida che ci accompagna nell’anno della rinascita. Il progetto culturale presenta elementi di attrattività e qualità di livello eccellente. Il contesto dei sostegni locali e regionali pubblici e privati è ben strutturato. La dimensione patrimoniale e paesaggistica del luogo è straordinaria.

La dimensione laboratoriale che comprende aspetti sociali di diffusione tecnologica è dedicata alle isole tirreniche, ma è rilevante per tutte le realtà delle piccole isole mediterranee. Il progetto potrebbe determinare grazie alla combinazione di questi fattori un’autentica discontinuità nel territorio e rappresentare un modello per i processi sostenibili di sviluppo a base culturale delle realtà isolane e costiere del Paese.

Il progetto è inoltre capace di trasmettere un messaggio poetico, una visione della cultura che dalla piccola realtà dell’isola si estende come un augurio per tutti noi, al Paese nei mesi che ci attendono».

LE 10 FINALISTE CAPITALE ITALIANA DELLA CULTURA 2022

Ecco l’elenco delle candidate finaliste, audite dalla commissione ministeriale negli scorsi giorni, da cui è stata scelta Procida, che succederà a Parma Capitale della Cultura italiana 2020 poi prorogata al 2021:

1. Ancona – Ancona. La cultura tra l’altro;
2. Bari – Bari 2022 Capitale italiana della cultura;
3. Cerveteri (Roma) – Cerveteri 2022. Alle origini del futuro;
4. L’Aquila – AQ2022, La cultura lascia il segno;
5. Pieve di Soligo (Treviso) – Pieve di Soligo e le Terre Alte della Marca Trevigiana;
6. Procida (Napoli) – Procida Capitale italiana della cultura 2022;
7. Taranto – Taranto e Grecia Salentina. Capitale italiana della cultura 2022. La cultura cambia il clima;
8. Trapani – Capitale italiana delle culture euro-mediterranee. Trapani crocevia di popoli e culture, approdi e policromie. Arte e cultura, vento di rigenerazione;
9. Verbania – La cultura riflette. Verbania, Lago Maggiore;
10. Volterra (Pisa) – Volterra. Rigenerazione umana

UN MILIONE DI EURO A PROCIDA

Procida capitale della cultura 2022, riceverà anche un premio in denaro. All’isola che la commissione del MiBact ha scelto tra le 10 finaliste, sarà assegnato un contributo di 1 milione di euro, oltre all’esclusione delle risorse investite nella realizzazione del progetto dal vincolo del patto di stabilità.

PROCIDA : L’ISOLA DI TROISI

Procida capitale della cultura 2022, un grande riconoscimento per un luogo ricco di storia e di bellezza. Se ne era accorto anche il compianto Massimo Troisi, quando nel 1994 scelse la spiaggia del Pozzo Vecchio di Procida.

Troisi volle ambientare le scene di quello che sarebbe stato il suo ultimo film Il Postino, capolavoro cinematografico premiato con l’Oscar e distribuito in ogni angolo del mondo.

Da quel giorno la spiaggia del Pozzo Vecchio divenne per tutti la Spiaggia del Postino, mentre Procida fu ribattezzata semplicemente l’Isola del Postino“.

Da allora il legame che Procida ha con Troisi e con quel film è indissolubile. Chi non si è mai emozionato attraverso una delle scene del Postino? Una pellicola che si lascia guardare nonostante il tempo che passa e che probabilmente non ha avuto il successo che meritava, ma che ha lasciato in quell’isola i suoi stessi sentimenti: la dolcezza e la malinconia.

Nel 2010 il Comune di Procida ha denominato la via che conduce alla spiaggia “Via della Spiaggia del Postino“, mentre lo slargo della Corricella -dove anche è stato girato il film- è stato dedicato a Troisi con la Piazzetta Massimo Troisi.

I COMMENTI

La notizia di Procida capitale della cultura italiana 2022 è stata accompagnata da molti commenti

Il sindaco dell’Isola Ambrosino: «Siamo strafelici, è un’opportunità storica per noi, per tutte le isole e per l’Italia meno in luce».
Lo scrittore Angelo Forgione: “PROCIDA CAPITALE, NON PIÙ CENERENTOLA DEL GOLFO. Procida appena nominata Capitale Italiana della Cultura 2022. Il ministro Franceschini: «Il progetto è di qualità eccellente». L’esempio vale per tutti: sono i progetti il segreto del successo, in ogni cosa“.
Pierluigi Pardo: “Complimenti a Procida che sarà Capitale della Cultura 2022. A questo punto credo sarà necessario trasferirsi tutto l’anno lì
Peppe Provenzano: “Procida Capitale italiana della cultura 2022 è una notizia bellissima. Un altro esempio di riscatto che, dopo Matera, dal Sud arriva all’Europa“.

Back to top button

Benvenuto su napolipiu.com

Consenti gli annunci sul nostro sito Sembra che tu stia utilizzando un blocco degli annunci. Ci basiamo sulla pubblicità per finanziare il nostro sito.