Napoli-Milan, il gesto dei napoletani che in pochi hanno notato

Nasce la rubrica Video prima e dopo: 5 minuti intesi e pieni di sorprese

Il gesto dei napoletani non è stato pubblicizzato da nessuno. Napoli-Milan non è stata solo calcio. I tifosi del Milan si sono presentati con le mascherine i cori razzisti.

TIFOSI DEL MILAN AL SAN PAOLO CON LE MASCHERINE

Napoli-Milan non è stata solo una partita bellissima, ma anche il pretesto per i tifosi Milanisti di sfogare tutta la loro frustrazione. Nella gabbia riservata alla tifoseria ospite, i tifosi rossoneri si sono presentati a torso nudo e con il volto coperto da mascherine, in segno di sfregio verso i napoletani. I fan del diavolo hanno poi intonato cori contro la città e il popolo napoletano. Cori che hanno almeno una trentina d’anni, più’ o meno il tempo che passa dall’ultima vittoria del Milan al San Paolo.

Napoli-Milan, il gesto dei napoletani che in pochi hanno notatoNapoli-Milan, il gesto dei napoletani che in pochi hanno notato



IL GESTO DEI NAPOLETANI

C’è stato un gesto dei napoletani che in pochi hanno notato, o meglio non hanno voluto notare, nel settore azzurro infatti, vi erano molte famiglie con la casacca rossonera, hanno visto tranquillamente la gara insieme ai tifosi del Napoli, come testimoniano alcune foto, postate dal giornalista Nello Odierna.

Le Curve del San Paolo sono state in silenzio per 43 minuti, i media locali e nazionali, hanno attributo il silenzio alla contestazione verso il presidente De Laurentiis, in realtà, la Curva A e la Curva B hanno partecipato all’iniziativa dei tifosi del Genoa: ” 1 minuto di silenzio per ogni vittima del Ponte Morandi, cioè 43″.

Napoli-Milan, il gesto dei napoletani che in pochi hanno notato