ULTIME NOTIZIE SU NAPOLI

CORRIERE – Napoli scatenato sul mercato. Da Osimhen a Lucas Moura e Under, ADL prepara una super squadra

Osimhen foto Ansa
Ultimo aggiornamento:

Il Napoli è scatenato sul mercato. De Laurentiis prepara una super squadra. Da Osimhen a Lucas Moura a Under, la rivoluzione è cominciata.

La sconfitta del Napoli contro l’Atalanta spegne i sogni di una rimonta Champions. Gattuso a fine gara era visibilmente nervoso, non ha perdonato ai suoi le due disattenzioni che sono costate la sconfitta. Aurelio De Laurentiis dopo aver incontrato a Capri Osimhen continua a lavorare sul mercato, convito di regalare a Gennaro Gattuso una super squadra, come riporta l’edizione odierna del Corriere dello sport.
“Il Napoli vuole migliorare l’organico da mettere a disposizione di mister Gennaro Gattuso puntando su profili giovani, ma che possano essere già pronti e funzionali al progetto. Proseguono le trattative per Victor Osimhen, l’attaccante nigeriano del Lille che potrebbe sostituire Arek Milik. Il polacco è destinato a lasciare la Campania.
L’offerta del Napoli al Lille è seducente, cinquanta milioni più Ounas, valutato intorno ai trenta, in cambio del tandem Osimhen-Gabriel. C’è un ottimismo di fondo, una tentazione di fare in fretta, per evitare che si avverta il rigurgito di vecchi pretendenti: e sarà per questo che Giuntoli, non era presente a Bergamo, anche questo un aspetto insolito. La sensazione è che il Napoli voglia chiudere quanto prima l’affare con il Lille”.


Il corriere sul mercato del Napoli aggiunge: ” I movimenti del Napoli non si limitano a Victor Osimhen. Le attenzioni sono rivolte anche sul fronte esterno. Cengiz Under continua a piacere e i contatti con la Roma sono frequenti, ma esistono anche altre possibili piste”.
Il Napoli, dalla cession e di Arek Milik potrebbe richiedere anche alcune contropartite tecniche. Dalla Juventus, potrebbe arrivare Federico Bernanrdeschi, mentre se Milik fosse ceduto al Tottenham, che anche ha manifestato interesse, potrebbe essere chiesto il brasiliano Lucas Moura”.

Archivi