ULTIME NOTIZIE SU NAPOLI

Classifica senza errori arbitrali 29° giornata serie A

Classifica senza errori arbitrali 29° giornata serie A
Autore: LaPresse/Daniele Badolato | Ringraziamenti: LaPresse Copyright: LaPresse Informazioni provenienti da IPTC Photo Metadata.

La classifica senza errori arbitrali della 28° giornata serie A. La classifica reale e virtuale del campionato in corso giornata per giornata.

Scandalo arbitri

La subitanea presenza in campo di Rocchi, Chiffi e Irrati dopo i gravi fatti arbitrali della tornata precedente indigna gli sportivi italici. In un paese normale Nicchi e Rizzoli sarebbero già a casa da almeno un paio d’anni (almeno dopo Inter – Juventus del 28 aprile 2018). Non siamo in un Paese normale se l’unica voce fuori dal coro sullo strabiliante scudetto consegnato alla Juventus Women è stata quella di Maurizio Pistocchi. Ma come si fa ad assegnare uno scudetto ad una squadra che ha soli 9 punti, 6 virtuali, di vantaggio su Fiorentina e Milan ? Squadre che devono recuperare una gara ciascuno, con 6 partite ancora da giocare e 18 punti in palio. Non solo, la Juventus Women avrebbe dovuto giocare anche contro la Fiorentina (a Firenze) e lo stesso Milan. Se l’algoritmo è stato legittimo per la Juventus Women perché non utilizzare lo stesso metro di misura per assegnare lo scudetto 2019 – 2020 al Napoli per i 16 rigori negati 16 nel campionato in corso. Sarebbe stato una semplice sorta di risarcimento per quanto subito dal Napoli nell’ultimo quinquennio, in particolare nel torneo 2017 – 2018.
Rocchi, Irrati e il Var

Ma dove sono le cosiddette “sentinelle della democrazia”? In un Paese normale la “scampagnata” di Rocchi a Bologna avrebbe avuto più risalto del rigore assegnato alla Lazio.  E’ proprio questo il punto. In un Paese normale il designatore arbitrale non punisce Massa (un mese) per un rigore assegnato al Napoli (I giornata) e poi “premia” Rocchi dopo uno dei più scandalosi arbitraggi della storia del calcio, qual è stato Bologna – Juventus della XXVII giornata. E che dire di Irrati subito al VAR dopo gli obbrobri compiuti in Brescia – Genoa di qualche giorno prima. Può mai ritenersi credibile un campionato nel quale il presidente di tutti gli arbitri corre alla Domenica sportiva per attaccare duramente l’arbitro Massa per un rigore assegnato al Napoli (I giornata) e poi si “disgusta” per le proteste seguite ai 2 rigori farlocchi assegnati alla Juventus da Pasqua contro la Fiorentina alla XXII giornata.

Torino – Lazio 1 – 2, Massa.

Disastroso Massa a Torino. Nel campionato delle straordinarie parate impunite di De Ligt ed Emre Can ha dell’incredibile il mani di Immobile punito col calcio di rigore. Sulla presunta infrazione il laziale è a circa mezzo metro da Nkoulou, ma per Massa non ci sono dubbi ed estrae anche il cartellino giallo per il diffidato Immobile. Manca un rigore vero alla Lazio (43’) quando Nkoulou e Bremer travolgono Milinkovic, ma pare che Massa abbia concesso un improbabile vantaggio al giocatore romano.

Verona – Parma 3 – 2, Valeri.

Male Valeri ma questo non è una novità. E’ solo fantomatico il rigore assegnato a Di Carmine per fallo di Bruno Alves. Valeri non brilla nemmeno convince sul piano disciplinare.

Lecce – Sampdoria 1 – 2, Rocchi.

Imbarazzante la presenza in campo di Rocchi dopo i gravi fatti arbitrali di Bologna – Juventus di qualche settimana prima. Fra Bologna e Lecce, Rocchi ha fatto passare di tutto e si è recato al VAR solo per cogliere la “pizzicata” alla maglietta di De Ligt. Il cosiddetto miglior arbitro italico, pur avendo a disposizione la tecnologia, non ha visto il calcione di De Sciglio, il fallaccio di Danilo, il calcio in faccia di Bonazzoli  a Donati e ha pescato pure un rigore per un fallo mai fatto su De Paoli. E’ davvero sconsolante vedere che gli errori dello stesso arbitro debbano essere tanto determinanti per l’assegnazione dello scudetto e per la retrocessione. E pensare che per un rigore assegnato al Napoli il designatore Rizzoli, con tanta di fanfara mediatica, ha fermato per un mese Massa dopo Fiorentina – Napoli alla I giornata.

Classifica senza errori arbitrali 29° giornata serie A

Classifica senza errori arbitrali della 29° giornata serie A

Classifica reale Punti Classifica virtuale Punti
Juventus 72 Inter 64
Lazio 68 Lazio 64 -4
Inter 64 Atalanta 62 +2
Atalanta 60 Napoli 57 +12
Roma 48 Juventus 56 -16
Napoli 45 Roma 49 +1
Milan 43 Milan 44 +1
Verona 42 Verona 43 +1
Cagliari 39 Cagliari 39
Parma 39 Sassuolo 39 +2
Bologna 38 Bologna 38
Sassuolo 37 Parma 38 -1
Fiorentina 31 Fiorentina 32 +1
Torino 31 Udinese 30 -1
Udinese 31 Torino 27 -4
Sampdoria 29 Sampdoria 26 -3
Genoa 26 Lecce 24 -1
Lecce 25 Brescia 21 +3
Spal 19 Genoa 21 -5
Brescia 18 Spal 20 +1

 

La Redazione

 

Consentita la pubblicazione con citazione della fonte NapoliPiù.com

 

 

Archivi