ULTIME NOTIZIE SU NAPOLI

Feltri: “Il Napoli inferiore all’Atalanta”. Il direttore di Libero contro gli azzurri

Il Napoli inferiore all’Atalanta, Feltri si scatena su Twitter. Il direttore di Libero si scaglia contro gli azzurri, monta la polemica sul Web.

Dopo la sconfitta degli azzurri di Gattuso a Bergamo, è arrivato il Tweet del direttore di Libero, Vittorio Feltri: “Il Napoli è inferiore all’Atalanta o avete ancora dubbi?”.  Le parole di Feltri, hanno scatenato una vera e propria rivolta sui social.

Il concetto di meridionale inferiore, in pieno stile lombrosiano, espresso più volte da Feltri gli è costato l’espulsione dall’ordine dei giornalisti.  Su twitter non sono mancate le proteste dei tifosi del Napoli, ma anche quelle di normali cittadini che si sentono offesi dall’atteggiamento razzista ed ignorante del direttore di Libero.

Il Napoli inferiore all’Atalanta?, il campo non ha detto questo, la squadra di Gasperini è passata in vantaggio grazie a due errori della difesa azzurra, dopo è ripiegata in 9 dietro la palla, un chiaro segnale  di paura. Il Napoli per anni è stato leader in campo nazionale ed europeo, ora per un’annata storta deve subire gli sberleffi di Feltri?

Sarebbe ora che il direttore di Libero, andasse in pensione. Nel 2020 non è accettabile che nei media nazionali compaiano ancora vecchie cariatidi pieni di livore, che nascoste da una parvenza di finto perbenismo, nascondono in seno i semi dell’ignoranza più becera.

IL POST DI FELTRI SU ATALANTA NAPOLI FA SCATTARE LA POLEMICA

Il tweet dì Feltri su Atalanta-Napoli ha scosso il web, moltissimi tifosi azzurri ma anche gente comune ha risposto per le rime al direttore di Libero


“Questa volta sportivamente ci dobbiamo stare. A Bergamo poi ci emozioniamo sempre perché avete chiamato lo stadio “atleti AZZURRI…” riconoscendo la nostra superiorità. Un abbraccio a tutti”.
“Feltri è un provocatore, ironico, sarcastico ma mai malvagio. Lui parla di squadre di calcio per suscitare commenti benevoli da bar. Tu offendi le città e apologicamente i suoi cittadini. O sei malvagio visto quello che bergamo ha vissuto adesso o sei un gran cafone. Questo conta”.
“Moltissimi dubbi! La prostatite come va?”
“Da interista i dubbi vengono e a tantissimi…ma saranno tutti scemi ovviamente. Il grande Gasp, uomo di sani principi, non farebbe mai quello che in tantissimi stanno ingiustamente sospettando”
“Dipende, un controllino a quest’Atalanta andrebbe fatto”
“Lei istiga per conquistare la fama che già ha.
Da napoletana la ammiro. È un vero stronzo e non perde occasione di esserlo. Con affetto sincero”

Archivi