Primo Piano

L’Inter affonda al Maradona: tris azzurro targato Anguissa, Di Lorenzo e Gaetano

Il Napoli batte l'Inter grazie alle reti di Anguissa e Di Lorenzo

Grande prestazione del Napoli di Spalletti che batte l’Inter di Inzaghi grazie alle reti di Anguissa, Di Lorenzo e Gaetano.

Una grande prestazione quella del Napoli di Luciano Spalletti che si aggiudica la sfida della 36esima giornata di Serie A battendo l’Inter di Simone Inzaghi, arrivata nella splendida cornice del Maradona da finalista della Champions League dopo aver eliminato il Milan nel doppio confronto in semifinale.

I nerazzurri escono dall’impianto di Fuorigrotta senza punti, complice una buona prestazione del Napoli che porta a casa la 27esima vittoria di questa stagione, stasera eccezionalmente targata Zambo Anguissa, Di Lorenzo e Gianluca Gaetano.

Un ottimo avvio di gara dei padroni di casa che fraseggiano nella propria metà campo alla ricerca di varchi che i nerazzurri non concedono. Forcing offensivo partenopeo fin dai primi minuti con diverse occasioni sempre ad opera del centrocampista camerunense che mette i brividi alla difesa nerazzurra sullo scherma su punizione battuta da Zielinski al 12′ con il numero 99 che calcia a incrociare, senza trovare la porta.

Il centrocampista azzurro si ripete qualche minuto dopo con la verticalizzazione di Rrahmani per Anguissa, anticipato da Gosens. Il pallone si alza finendo nella zona del camerunense che prova al volo di sinistro, ma il pallone si stampa all’esterno della porta.

Nel frattempo un’ingenuità di Gagliardini lascia i nerazzurri in dieci con l’arbitro Marinelli che decide di punire il centrocampista in netto ritardo, dopo ben cinque interventi fallosi ai danni di Anguissa, Di Lorenzo e Kvaratskhelia. Grazia finita per il giocatore che al 41′ viene gentilmente accompagnato fuori dal campo con il secondo cartellino giallo.

Accade tutto nei secondi quarantacinque minuti. Ghiaccio che viene ‘rotto’ con un gol di pregevolissima fattura di Anguissa al 67′ con l’ottimo assist di Zielinski per il centrocampista che trasforma praticamente un rigore in movimento e fa esplodere tutto l’impianto di Fuorigrotta.

Il Napoli gonfia il vantaggio trovando il raddoppio con Simeone, perfettamente servito da Kvaratskhelia, ma l’arbitro Marinelli annulla la rete per via di un intervento giudicato falloso da parte di Zielinski.

A nove minuti dalla fine è Lukaku a regalare una gioia incontenibile all’ambiente nerazzurro  sfruttando una distrazione di Juan Jesus e beffando Meret. Gioia del pareggio che dura poco perchè a risolverla è il capitano Giovanni Di Lorenzo con un grandissimo gol a giro dai 20 metri che si stampa direttamente all’angolino per la rete che vale il 2-1.

C’è tempo anche per la gioia del terzo gol, questa volta targato Gianluca Gaetano alla sua prima rete e al 3-1 degli azzurri.

L’ennesima partita che dimostra quale squadra ha dominato in tutto il campionato.

NAPOLI-INTER 2-1, IL TABELLINO

RETI: 67′ Anguissa, 82′ Lukaku, 85′ Di Lorenzo, 93′ Gaetano

NAPOLI (4-3-3): Meret, Di Lorenzo, Rrahmani, Minjae, Olivera, Anguissa, Lobotka, Zielinski, Elmas, Osimhen, Kvaratskhelia. Allenatore: Spalletti

INTER (3-5-2): Onana, D’Ambrosio, De Vrij, Bastoni, Bellanova, Barella, Asllani, Gagliardini, Gosens, Lukaku, Correa. Allenatore: Inzaghi

ARBITRO: Marinelli (VAR: Nasca)

AMMONITI: Gagliardini (I), Elmas (N)

ESPULSI: al 41′ Gagliardini per doppio giallo

Benvenuto su napolipiu.com

Consenti gli annunci sul nostro sito Sembra che tu stia utilizzando un blocco degli annunci. Ci basiamo sulla pubblicità per finanziare il nostro sito.