Calcio Napoli

Il Napoli arriva a Castel di Sangro, ma i tifosi rimangono delusi: il motivo

Il Napoli, dopo aver concluso il ritiro a Dimaro, è giunto in Abruzzo per la seconda parte del ritiro estivo a Castel di Sangro.

La SSC Napoli è finalmente giunta in Abruzzo, dove ha inizio oggi la seconda fase del ritiro pre-stagionale. I giocatori partenopei sono giunti in bus a Castel di Sangro, pronti a iniziare la preparazione per la prossima stagione di Serie A, Coppa Italia e Champions League.

Numerosi tifosi hanno atteso con ansia l’arrivo della squadra, esponendo striscioni di benvenuto e mostrando entusiasmo nel vedere i propri beniamini scendere dall’autobus del club. La speranza era quella di poter finalmente ammirare da vicino i campioni azzurri, ma purtroppo si è verificata una grande delusione.

L’autobus del Napoli non si è fermato al suo arrivo, proseguendo direttamente verso l’albergo che ospiterà la squadra durante il ritiro. Gli sforzi dei tifosi, che erano accorsi sul posto per salutare e incitare i giocatori, sono stati vanificati da questa decisione.

Una scelta presa dalla Prefettura, che ha preferito evitare il consueto saluto pubblico alla squadra per motivi di sicurezza. I calciatori sono stati condotti direttamente a Rivisondoli, dove alloggeranno durante il periodo di ritiro.

Benvenuto su napolipiu.com

Consenti gli annunci sul nostro sito Sembra che tu stia utilizzando un blocco degli annunci. Ci basiamo sulla pubblicità per finanziare il nostro sito.