Varie-Calcio

Mourinho alla Roma: Sarri resta a mani vuote, la reazione di De Laurentiis

Josè Mourinho è il nuovo allenatore della Roma, la società giallorosso lo ha preferito a Maurizio Sarri che era vicinissimo al rientro

E’ bastato l’annuncio di Josè Mourinho alla Roma per scatenare reazioni di ogni tipo. Dai tifosi, agli addetti ai lavori, passando per i presidenti degli altri club agli altri allenatori. Insomma lo Special One fa sempre parlare di se e muove gli equilibri. L’arrivo di Mourinho a Roma significa anche Maurizio Sarri senza una panchina su cui sedersi nella stagione 2021/22. Secondo quanto riferito da Alfredo Pedullà sul suo sito, Maruzio Sarri è “rimasto molto sorpreso e incredulo della notizia. Il mister di Figline Valdarno era convinto che la compagine giallorossa, con qualche acquisto, sarebbe stata la squadra giusta dalla quale ricominciare. Ora l’allenatore toscano dvàr decidere se restare in Italia ( Napoli o Fiorentina?) oppure andare all’estero“.

Ma Mourinho alla Roma ha provocato anche la reazione di Aurelio De Laurentiis, patron del Napoli. Ecco quanto scrive Corriere dello Sport: “Il trapasso dalla accia di Fonseca a quella di Mourinho è come precipitare di colpo dalla favola rosa all’epica più sanguinaria. Gente di cinema, i Friedkin hanno orchestrato il coniglio dal cilindro come un set hollywoodiano, studiato alla perfezione, e lo puoi vedere uno come De Laurentiis quanto stranito e ammirato allo stesso tempo, indeciso se rosicare o applaudire“.

Back to top button

Benvenuto su napolipiu.com

Consenti gli annunci sul nostro sito Sembra che tu stia utilizzando un blocco degli annunci. Ci basiamo sulla pubblicità per finanziare il nostro sito.