Varie-Calcio

Mariani i precedenti con la Juventus. Il vaffa di Ronaldo e quel mani di Cuadrato che…

Maurizio Mariani ha arbitrato 9 volte la Juventus. I bianconeri hanno vinto in 8 circostanze e perso una sola volta.

  1. Juventus – Cagliari 4 – 0. V giornata del 21 settembre 2016, Torneo 2016 – 2017.
  2. Juventus – Bologna 3 – 0. XIX giornata dell’8 gennaio 2017, Torneo 2016 – 2017.
  3. Juventus – Empoli 2 – 0. XXVI giornata del 25 febbraio 2017, Torneo 2016 – 2017.

Sbaglia molto Mariani. Al 3’ manca un rigore all’Empoli per doppio fallo di Rugani e Alex Sandro su Marilungo; l’empolese è dapprima chiuso in sandwich e poi vistosamente trattenuto da Alex Sandro.

Al 25’ è graziato Sturaro che stende El Kaddouri da tergo nei pressi dell’area juventina, Mariani non fischia neanche il fallo. Al 28’ è graziato anche Dani Alves che prima simula di aver subito fallo e poi protesta platealmente. Al 30’ è graziato anche Bonucci che ferma Pucciarelli in azione d’attacco; Bonucci era anche diffidato. Al 43’ è inesistente la punizione concessa alla Juventus al limite dell’area empolese per un fallo non fatto su Higuain.

  1. Bologna – Juventus 1 – 2. XXXVIII giornata del 27 maggio 2017, Torneo 2016 – 2017.

Non bene Mariani. Al 69’ giunge la rete del pareggio juventino. Segna Dybala ma l’azione è viziata dalla posizione di fuorigioco di Benatia; Mariani convalida comunque. Al 78’ è brutto il fallo di Cuadrado su Mattia Destro. Mariani ammonisce lo juventino ma non concede il vantaggio al Bologna, in azione pericolosa. Sul punteggio di 1 a 1, all’86’ è incredibile il mancato intervento disciplinare nei confronti di Cuadrado. Cuadrado, già ammonito poco prima, non riceve la seconda ammonizione per un brutto intervento su Viviani e resta straordinariamente in campo.

  1. Juventus – Atalanta 2 – 0. XXVI giornata del 14 marzo 2018, Torneo 2017 – 2018.

Vero che nel primo tempo l’Atalanta non tira una sola volta nello specchio della porta avversaria ma Mariani fischia persino il vento contro l’Atalanta. Al 35’ sono 7 i falli fischiati in favore della Juventus; uno solo in favore dell’Atalanta. Al 45’ si contano solo 2 falli bianconeri contro gli 11 fischiati ai bergamaschi. Al 9’ è incredibile il fuorigioco che Passeri segnala a Gomez. Al 29’ passa in vantaggio la Juventus ma l’azione è viziata dal fallo di Higuain su Mancini che l’arbitro non vede; Mancini è scaraventato addirittura a terra.

Al 47’ è ammonito Hateboer per fallo su Asamoah ma al 52’ è perdonato Mandzukic che ai limiti della propria area di rigore stende Ilicic con un calcio da tergo; nella circostanza Mariani fischia il fallo ma non estrae il cartellino giallo. Mandzukic si ripete al 54’ con un pestone a Hateboer ma Mariani non fa una piega.

Al 56’ Mariani triplica e grazia anche Benatia che da dietro travolge Gomez in ripartenza. Al 62’ allegri subentra a Mariani e sostituisce il nervoso Mandzukic con Alex Sandro. Al 63’ è fenomenale Mariani quando con la difesa juventina sguarnita ferma Ilicic per un fantasioso fallo di mani ed alle sacrosante proteste del giocatore mima pure il gesto. Al 70’ Benatia ferma Gomez con una manata al volto sul vertice sinistro della propria area di rigore ma Mariani fa continuare il gioco senza fischiare neanche l’evidente fallo.

Al 71’ per un altro fantomatico mani di Petagna viene bloccata un’altra azione pericolosa dell’Atalanta; Gasperini è una furia in panchina ma a fine gara parrà una pecorella smarrita (quasi ad imitare Inzaghi dopo Lazio – Juventus). Mariani è invece inflessibile al 79’ quando in 30” espelle Mancini per doppia ammonizione (fallo su Higuain e sul furbo Chiellini). All’ 82’ è straordinario ancora Mariani che col semplice cartellino giallo risolve un “duello rusticano” fra de Roon e Benatia (costretto anche a cambiare la maglia); i due se le danno di santa ragione e dovevano essere espulsi entrambi. Al 91’ Mariani cerca di limitare i danni, a risultato ampiamente acquisito, con la beffarda ammonizione di Asamoah.

  1. Juventus – Sampdoria 3 – 0. XXXII giornata del 15 aprile 2018, Torneo 2017 – 2018.

Sono irregolari le prime due reti. Mandzukic segna in seguito ad un calcio di punizione battuto due volte. Calcia Cuadrado una prima volta e Dybala ferma il pallone con la mano e calcia di nuovo ma Mariani non se ne accorge. E’ nettamente in fuorigioco la rete di Howedes perché Khedira in chiara posizione di fuorigioco cerca di colpire il pallone di testa.

  1. Juventus – Bologna 2 – 0. VI giornata del 26 settembre 2018, Torneo 2018 – 2019.

Al 33’ è solo ammonito Pjanic per il fallaccio su Krejci; non interviene Guida al VAR.

49’ In area juventina Benatia in elevazione abbatte Dzemaili con una gomitata ma Mariani fischia una punizione in favore dei bianconeri invece di assegnare il rigore ai felsinei ed espellere Benatia. Al 51’ è graziato ancora Benatia quando ferma Dzemaili in ripartenza.

Al 70’ è gratuita l’ammonizione di Calabresi invocata da Ronaldo. All’80’ è negato un rigore  al Bologna per fallo di Benatia su Okwonkwo.

  1. Juventus – Cagliari 3 – 1. XI giornata del 3 novembre 2018, Torneo 2018 – 2019.
  2. Napoli – Juventus 2 – 1. XXI giornata del 26 gennaio 2020, Torneo 2019 – 2020.

Stavola giunge la prima sconfitta juventina sotto la direzione di Mariani ma i partenopei dovranno sudare le famose sette camicie per portare in porto la vittoria. Manca un rigore al Napoli al 70’ quando Mariani e Rocchi al VAR si lasciano sfuggire il clamoroso mani di Cuadrado su tiro di Zielinski. Al 78’ non viene neanche sanzionata la manata piuttosto evidente e brutta di D. Costa rifilata a Mario Rui. Al 93’ Mariani non espelle Ronaldo che lo manda a “quel paese”.

© Riproduzione consentita previa citazione della fonte: Napolipiu.com

Back to top button

Benvenuto su napolipiu.com

Consenti gli annunci sul nostro sito Sembra che tu stia utilizzando un blocco degli annunci. Ci basiamo sulla pubblicità per finanziare il nostro sito.