Calcio Napoli

Malfitano: “Calcio in mano ai procuratori. Con l’offerta giusta Insigne va via”

Il giornalista parla ai microfoni di Radio Marte

Mimmo Malfitano giornalista di Gazzetta dello Sport a Radio Marte parla del Napoli e del rinnovo di contratto di Lorenzo Insigne. In mattinata proprio Gazzetta ha scritto di una richiesta di mega bonus da parte dell’agente per far rinnovare Insigne. Una smentita è arrivata da Raffaele Auriemma, che ha parlato anche dell’accostamento di Insigne alla MLS.

Malfitano ritorna su Insigne in scadenza di contratto e dice: “Un giocatore come Insigne desta interesse anche a parametro zero. Altri club come Manchester United o quelli americani possono essere interessati. Il Napoli ha presentato al manager del giocatore la proposta di voler confermare l’ingaggio attuale, visto l’abbattimento dei costi, per i prossimi 5 anni. Chiaramente se Insigne insegue l’El Dorado e pretende di più la sua storia a Napoli finirà. Noi siamo adulti, non possiamo andare più andare chiacchiere e alle fandonie che il calcio vuole imporci sulle bandiere. Se Insigne troverà un’offerta superiore a quella del Napoli potrebbe mettere da parte il resto e pensare all’aspetto economico. Purtroppo oggi il calcio è in mano ai procuratori, sono loro a decidere il bello e il cattivo tempo e il destino di un calciatore e di una società. Andrebbero cambiate le regole ma non a livello calcistico bensì governativo. Non è possibile che i procuratori debbano avere in mano ogni strumento a lavoro favore. Se queste sono le condizioni ma come si fa a non firmare?“.

Back to top button

Benvenuto su napolipiu.com

Consenti gli annunci sul nostro sito Sembra che tu stia utilizzando un blocco degli annunci. Ci basiamo sulla pubblicità per finanziare il nostro sito.