TUTTE LE NOTIZIE SUL CALCIO NAPOLI

Lozano per fare cassa, Callejon in Spagna: il Napoli pensa al futuro

calciomercato napoli callejon lozano

Notizie di calciomercato per il Napoli che sta guardando anche al futuro come dimostra la visita di Aurelio De Laurentiis a Castel Volturno. 

Josè Callejon si prepara all’addio a fine stagione, con lui anche Hirving Lozano. Il messicano pagato 50 milioni è praticamente sparito dai radar di Gennaro Gattuso che ieri ha incontrato il presidente Aurelio De Laurentiis a Castel Volturno, parlando anche di mercato. L’intesa tra presidente e allenatore è ottima, tanto che si gettano le basi per il rinnovo del tecnico calabrese. Si delineano anche gli scenari futuri di calciomercato. Lozano è sulla strada dell’addio alla maglia azzurra. Secondo quanto riferito da Corriere dello Sport il calciatore piace molto all’Everton di Ancelotti ed all’Atletico Madrid di Diego Simeone. L’allenatore dei colchoneros ha puntato anche Arkadiusz Milik. Il polacco non trova l’accordo per il rinnovo e De Laurentiis è pronto a cederlo a fine stagione.

Callejon in Spagna

I sussurri di un possibile ripensamento all’ultimo minuto continuano ad esserci, ma l’addio di Josè Callejon al Napoli è quasi già scritto. Il 33enne esterno di destra non rinnova ed a fine stagione gli scade il contratto. Il Valencia sta puntando con insistenza sul calciatore, tanto da essere pronto ad offrirgli un triennale. La proposta è interessante, anche perché Callejon avrebbe voglia di giocare ancora da protagonista, con una maglia importante come quella del Valencia. Dunque lo spagnolo non seguirà le orme del compagno Mertens, pronto a rinnovare il contratto con il Napoli. L’incontro sul lungomare di Napoli tra De Laurentiis ed il belga è servito a rasserenare gli animi, sancendo di fatto una nuova intesta tra club e calciatore che deve essere solo formalizzata. Intanto per il mercato in entrata si continua a parlare di Belotti, l’attaccante del Torino che piace molto a Gennaro Gattuso. L’idea c’è ora bisogna trovare l’intesa economica con Cairo.

Archivi