Rassegna Stampa

GAZZETTA: Ecco tutte le clausole del Napoli, la spina Sarri e una trattativa caldissima.

La gazzetta analizza tutte le clausole del Napoli. A maggio c’è la spina Sarri. In corso una trattativa calda.

A Napoli -scrive la gazzetta– che la questione-clausole vive i suoi capitoli più interessanti. Il presidente Aurelio De Laurentiis negli anni ha fatto diventare una risorsa questa arma contrattuale. Gli esempi di Lavezzi, Cavani e Higuain fanno scuola. E negli ultimi mesi il patron azzurro ha valorizzato il patrimonio della sua rosa, definendo dei costosissimi visti d’uscita.

Le clausole del Napoli

Analizzando le clausole del Napoli scopriamo che: In questo momento il prezzo più alto è quello per Zielinski: 65 milioni di euro, davanti ai 60 milioni del croato Rog e ai 55 di Maksimovic. Non molto più giù c’è Hysaj a quota 50 milioni. Quindi il cannoniere Mertens ha ottenuto un prezzo di «soli» 28 milioni. Chiude il plotone il super collaudato Albiol che la prossima estate può liberarsi per 8 milioni di euro.

Trattativa calda

In questi giorni la trattativa più calda riguarda il mancino Ghoulam, in scadenza a giugno. Da tempo il d.s. Giuntoli ha raggiunto un’intesa per prolungare il contratto sino al 2021, ma si fatica a trovare un punto d’incontro sulla clausola. L’algerino vorrebbe indicare 20¬ 25 milioni di euro, mentre i dirigenti azzurri non intendono scendere sotto quota 35. La squadra vola e tutti pensano positivo, ma lo scoglio non è da poco. In estate avevano pensato a lui la Juve e il Milan: facile che tornino alla carica.

La spina Sarri

All’orizzonte, però, la spina più pungente è quella di Maurizio Sarri. Da tempo non si parla più del suo rinnovo di contratto, ma tutti sanno che tra il 15 maggio e il 15 giugno prossimi avrà facoltà di cambiare strada, a patto di versare 8 milioni nelle casse del Napoli. In questi mesi l’allenatore non si è mai seduto al tavolo per chiedere un aumento, nonostante chiunque altro al suo posto avrebbe chiesto un ritocco. Allo stesso tempo il proprietario del club azzurro non vuole rompere l’incantesimo e preferisce (saggiamente) aspettare il momento buono per toccare l’argomento con il suo tecnico. Qualche settimana fa la provocazione di Mino Raiola ha chiaramente messo in subbuglio il mondo del Napoli. Gli estimatori di Sarri abbondano: non solo in Italia. I flirt passati con Inter e Milan dicono tanto, ma non vanno escluse nuove insidie.

Hai trovato interessante l’articolo? Condividilo sui social

TUTTO SUL NAPOLI

LA STORIA DI NAPOLI

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook

Clicca qui per seguirci su Twitter

Back to top button

Benvenuto su napolipiu.com

Consenti gli annunci sul nostro sito Sembra che tu stia utilizzando un blocco degli annunci. Ci basiamo sulla pubblicità per finanziare il nostro sito.