Calciomercato NapoliTutto Napoli

RPN – Insigne voleva restare a Napoli, ha contattato De Laurentiis a dicembre

Arrivano ulteriori dettagli sul passaggio del calciatore al Toronto

Lorenzo Insigne voleva restare al Napoli, attraverso il suo agente anche a dicembre ha contattato Aurelio De Laurentiis per il rinnovo. Una richiesta vana dato che il patron del Napoli è rimasto irremovibile sulla sua decisione. De Laurentiis sta attuando un taglio netto degli ingaggi e vuole continuare su questa strada senza che ci siano scossoni. Così Insigne ha deciso di firmare per il Toronto che gli “corrisponderà 11,5 milioni di euro netti a stagione ma sarà solo nel fine settimana che arriverà la firma e l’annuncio del trasferimento di Lorenzo Insigne al Toronto. Nelle intenzioni dell’agente, all’inizio della prossima settimana sarà fatta una conferenza stampa che spiegherà nei dettagli la vicenda dell’addio del Capitano alla maglia azzurra“.

Insigne: ultimo tentativo di rinnovo col Napoli

Secondo quanto riferisce Radio Punto Nuovo la decisione di andare a Toronto, con accordo condito di critiche prima di Juve-Napoli, è arrivato dopo l’ennesimo rifiuto di Aurelio De Laurentiis. L’obiettivo di Insigne era di restare al Napoli, ecco quanto fa sapere la redazione di RPN: “Il 16 dicembre, stando a quanto appreso dalla nostra redazione, Vincenzo Pisacane, agente di Lorenzo Insigne, su specifica e pressante richiesta del capitano del Napoli che avrebbe voluto continuare la sua avventura calcistica in maglia azzurra, ha contattato il presidente del Napoli Aurelio De Laurentiis dicendogli che Lorenzo sarebbe voluto restare, che sarebbe bastato riconoscergli lo stesso ingaggio attuale cancellando la causa per l’ammutinamento, senza nessuna richiesta di bonus. La risposta di De Laurentiis, però, è stata netta e negativa. Nonostante la volontà di Insigne di restare a Napoli, a quel punto le strade si sono separate“.

Alla fine la volontà di Insigne di restare al Napoli è stata disattesa. Il presidente azzurro non ha mai voluto ascoltare altre offerte economiche, anche perché vuole tagliare il monte ingaggi, motivo per il quale ha ceduto anche Manolas a gennaio.

Back to top button

Benvenuto su napolipiu.com

Consenti gli annunci sul nostro sito Sembra che tu stia utilizzando un blocco degli annunci. Ci basiamo sulla pubblicità per finanziare il nostro sito.