Calcio NapoliRassegna Stampa

Il Napoli si gioca tutto in 270 minuti: Il piano di Gattuso

Il futuro del Napoli in 270 minuti. Gattuso prepara il piano per affrontare tre trasferte in otto giorni contro Milan, Juve e Roma.

Per il Napoli scatta il countdown: tre trasferte in otto giorni contro Milan, Juve e Roma, decisive per la caccia del Napoli al quarto posto. Il piano di Gattuso: 48 ore di riposo e il rientro di Lozano, staffetta tra Mertens e Osimhen in avanti, Insigne e Zielinski al top.

Secondo quanto riporta l’edizione odierna del quotidiano la Repubblica il Napoli si gioca la qualificazione in Champions in 270 minuti.

“Dopo la sfida contro il  Bologna, allo stadio Maradona, Rino Gattuso ha tirato due grandi sospiri di sollievo: il primo per la vittoria del Napoli e il secondo per la strenua resistenza dei muscoli di Insigne e Zielinski.

Il loro contributo è stato vitale per tenere gli azzurri in corsa per la zona Champions: il principale (e pure ultimo) obiettivo della stagione, che la squadra si dovrà giocare nelle tre trasferte in una settimana in programma tra il 14 e 21 marzo, contro Milan, Juve e Roma. Il gruppo è stremato e Ringhio l’ha premiato con 48 ore di vacanza, anche se Manolas è andato lo stesso a lavorare a Castel Volturno, come Elmas.

Il conto alla rovescia per il momento della verità è già iniziato e l’osservato speciale sarà Lozano, il cui rientro in attacco dovrebbe aggiungersi presto a quelli di Osimhen e Mertens: destinati a fare staffetta. C’è bisogno più che mai di tutti, dopo l’enorme sforzo per evitare il naufragio”.

Il quotidiano ha poi aggiunto:

“In più s’è aggiunto in un crescendo di masochismo il “fuoco amico”.  Con ambiente e tifoseria che hanno sparato a zero sugli azzurri e ne hanno ignorato le difficoltà, invece di stringersi intorno alla squadra. Al bombardamento aveva preso parte all’inizio perfino Aurelio De Laurentiis, salvo poi sottrarsi giusto in tempo al suicidio di un gioco al massacro.

Il presidente s’è infatti reso conto in extremis di dover cambiare la sua strategia e ha aiutato Ringhio a fare rotta sul porto. Il tour de force frena, con la prima settimana tipo del 2021. Ma bisognerà sfruttarla per arrivare al top ai 270’ della verità, che valgono la Champions. Capitan Insigne, leader e uomo simbolo della resilienza, avrà finalmente al suo fianco quasi tutto l’equipaggio”.

Back to top button

Benvenuto su napolipiu.com

Consenti gli annunci sul nostro sito Sembra che tu stia utilizzando un blocco degli annunci. Ci basiamo sulla pubblicità per finanziare il nostro sito.