Calcio Napoli

Il Napoli sfida il Parma, emergenza in attacco e cambio modulo: ecco le novità

Il Napoli gioca contro il Parma per la ventesima giornata di Serie A, Gattuso ritorna al modulo 4-3-3 e lascia fuori Bakayoko.

Continua l’emergenza in attacco per il Napoli che può contare sul recupero di Andrea Petagna, anche se l’ex Spal non è al meglio della condizione fisica. Ancora peggio sta Victor Osimhen che deve ritrovare fiducia e tono muscolare dopo oltre due mesi di assenza dai campi di gioco. Il nigeriano andrà ancora in panchina, mentre Dries Mertens è dovuto volare di nuovo in Belgio per un ulteriore consulto a causa del riacutizzarsi del problema alla caviglia. Nel match tra Napoli e Parma in programma alle ore 18.00 allo stadio Maradona, resterà fuori invece per scelta tecnica Bakayoko.

Napoli-Parma: Gattuso col modulo 4-3-3

Le tante assenze nel reparto avanzato hanno spinto il tecnico del Napoli a cambiare qualcosa in formazione, ma anche a tornare al modulo 4-3-3 che offre maggiori garanzie, rispetto ad un 4-2-3-1 che può assicurare spettacolo se gli azzurri sono in giornata, ma anche imbarcate e poco equilibrio se non c’è la giusta concentrazione. Anche nella gara di andata il Napoli partì con il 4-3-3 e Osimhen in panchina, ma poi il passaggio al 4-2-3-1 e l’ingresso di Osimhen furono decisivi per cambiare il volto della partita. Ora Gattuso con il Parma si gioca buona parte della sua permanenza in azzurro. Il tecnico continua ad essere sotto la lente di ingrandimento del patron Aurelio De Laurentiis. La vittoria con lo Spezia non ha fugato completamente i dubbi della dirigenza, nonostante la squadra continui a mostrare compattezza intorno al proprio tecnico. Le ombre di possibili sostituti diventano sempre più pressanti, ecco perché una vittoria con il Parma è necessaria per cercare di alleggerire la pressione, non solo sul tecnico ma anche su tutto il gruppo, che vive da settimane una grande tensione.

Back to top button

Benvenuto su napolipiu.com

Consenti gli annunci sul nostro sito Sembra che tu stia utilizzando un blocco degli annunci. Ci basiamo sulla pubblicità per finanziare il nostro sito.