Hamsik: “Basta paragonarmi a Pirlo. Fate i complimenti a Fabian Ruiz. «È un grande acquisto».

Hamsik: "Basta paragonarmi a Pirlo. Fate i complimenti a Fabian Ruiz. «È un grande acquisto».

Hamsik non accetta il paragone con Pirlo e si complimenta con Fabian Ruiz. Il capitano del Napoli carico per il campionato.

Poteva essere un compleanno differente, in Cina. E invece, per l’ottavo anno di seguito Marek Hamsik fa festa qui, in Val di Sole: sono 31 gli anni del capitano, una delle ultime bandiere della nostra serie A, alla vigilia della dodicesima stagione in azzurro. Lo slovacco è sereno anche in un nuovo ruolo, vedremo come andrà a finire», d ice aprendosi a ogni eventualità esattamente come farebbe uno che muove i primi passi. Quello che colpisce di Hamsik sono la sua serenità e la sua umiltà. Ecco le sue dichiarazioni a Mediaset:

«Ringrazio i tifosi per l’affetto dimostrato qui a Dimaro».

Compleanno in Cina?

«Non è arrivata l’offerta giusta. Ma per me non cambia nulla, ho sempre dato il massimo per questa maglia e continuerò così. Anche in un nuovo ruolo, vedremo come andrà a finire»,

ANCELOTTI

«Ancelotti è un allenatore vincente, il più vincente d’Europa, ci può dare solo uno stimolo in più. Sicuramente anche lui è stato importante per la mia permanenza, mi chiamava anche prima del ritiro e mi diceva di restare in azzurro».

HAMSIK ALLA PIRLO

«Io in campo come Pirlo? Non dobbiamo fare paragoni. Sarà un ruolo nuovo per me, sapevo che poteva essere il ruolo del futuro ma poi il futuro è arrivato in anticipo. Lo stiamo provando»

CALENDARI

«Inizio in salita? Cambia poco, devi giocare sempre con tutte le squadre di A. Bisogna essere pronti per una bella partenza. Non dobbiamo pensare già alla Juve, ma alle partite che verranno prima di quella coi bianconeri».

Infine i complimenti a Fabian Ruiz. «È un grande acquisto».