Calcio Napoli

Corriere – Clamoroso Gattuso caccia Lozano dall’allenamento. I dettagli

Gattuso caccia Lozano dall’allenamento. Ringhio chiude anticipatamente la seduta di allenamento di Hirving a Castel Volturno. Prima del Cagliari era capitato ad Allan.

L’avventura del Chucky con il Napoli dovrebbe essere giunta al capolinea. Lozano, arrivato come l’acquisto più costoso dell’era De Laurentiis non è riuscito ad imporsi con la gestione Ancelotti fino a scomparire con l’avvento di Gattuso.

Secondo quanto riporta l’edizione odierna del corriere dello sport, Gattuso nel bel mezzo dell’allenamento caccia fuori dal campo Lozano, proprio come accadde con Allan.

Adios, e mai come in questa occasione il saluto, in accezione messicana, è tutto un programma alla luce di quanto è accaduto ieri e di quanto probabilmente accadrà nelle prossime settimane. Il primo capitolo della storia è piuttosto semplice nella sua complessità.

Gattuso, nel bel mezzo dell’allenamento, invita Lozano a lasciare il campo come aveva fatto con Allan alla vigilia della trasferta di Cagliari, non riscontrando probabilmente lo spirito giustamente preteso a due giorni da una finale“.

Il corriere aggiunge: “L’allenamento è in corso e Gattuso, evidentemente non soddisfatto dell’approccio del suo giocatore, lo invita a raggiungere gli spogliatoi in anticipo proprio come aveva fatto con Allan a febbraio, il giorno prima della trasferta cdi Cagliari (il brasiliano, poi, non fu convocato). Il futuro? Sempre più lontano da Napoli: il Chucky ha richieste in Spagna e in Inghilterra. Everton di Ancelorti compreso.

 L’avventura del Chucky con il Napoli dovrebbe essere giunta al capolinea. Questione Lozano a parte, oggi Rino proverà al San Paolo la formazione che domani contenderà la Coppa Italia alla Juve: al di là dell’impiego scontato di Meret al posto dello squalificato Ospina, dovrebbero tornare dal primo minuto anche Mario Rui e Fabian”.

Back to top button

Benvenuto su napolipiu.com

Consenti gli annunci sul nostro sito Sembra che tu stia utilizzando un blocco degli annunci. Ci basiamo sulla pubblicità per finanziare il nostro sito.