ULTIME NOTIZIE SU NAPOLI

Meret, Callejon e Fabian pronti per la Juve. Una frase di Gattuso ha scosso la squadra

Meret, Callejon e Fabian pronti per la Juve. Una frase di Gattuso ha scosso la squadra

Meret, Callejon e Fabian. Gattuso può proporre un Napoli più spagnolo. Tra i pali non c’è Ospina. Zielinski in cerca della riconferma Mario Rui scalpita.

NAPOLI. Chi per scelta tecnica, come Meret e Callejon; chi, invece, perché ancora con qualche problema di preparazione, come Fabian Ruiz. Il fatto è che tutti e tre sono rimasti fuori dall’undici titolare che sabato sera si è guadagnato il pass per la finale di domani a Roma e che tutti e tre potrebbero essere schierati titolari all’Olimpico contro la Juventus.

Callejon, Meret e Fabiàn giocatori esclusi nella semifinale contro l’Inter ma ora a caccia di una maglia nella decima finale del trofeo tricolore per il Napoli.

Il primo sicuro di una presenza sarà Alex Meret, scrive Donato Martucci sul Corriere del Mezzogiorno, complice la squalifica per David Ospina.

Meret è il futuro del Napoli, anche se non mancano le pretendenti. Pagato circa 25 milioni di euro ha fin qui trovato poco spazio (15 presenze) con Gattuso che gli preferisce appunto Ospina proprio perché più abile nel gioco con i piedi. Contro la Juventus, però. il portiere azzurro non ha ottimi ricordi. Nella stagione scorsa ha avuto uno scontro contro Cristiano Ronaldo che ha scaturito l’espulsione del portiere e poi quella vittoria al San Paolo dei bianconeri. Per lui sarà l’occasione di un riscatto, un modo per scalare le gerarchie in porta che al momento lo vedono solo riserva.

Altro calciatore che chiede spazio è Callejon, l’ago della bilancia del Napoli. Gattuso gli ha preferito Politano nella partita di ritorno contro l’Inter e potrebbe farlo anche in finale. Josè ha messo d’accordo tutti gli allenatori azzurri. E’ stato uno dei calciatori inamovibili di Benitez, di Sarri, di Ancelotti e ora anche di Gattuso. Ma ha il contratto in scadenza e secondo quanto dichiarato da De Laurentiis, pur offrendo un ritocco al suo ingaggio, l’agente Quilòn non si sarebbe fatto sentire per chiudere l’accordo.

Callejon vorrà chiudere in bellezza e alzare un altro trofeo con la maglia del Napoli dopo la Coppa Italia (2013-2014) e la Supercoppa italiana (2014). Il suo impegno e la sua abnegazione non sono mai stati in discussione. Lo testimoniano le 337 presenze, condite da 80 gol.

Cerca spazio in finale anche Fabiàn. Un vero colpo di mercato del Napoli, un crack, che ha saputo ritagliarsi il suo spazio e soprattutto è ambito da diversi club in Spagna che farebbero carte false per ingaggiare il talentuoso centrocampista.

 Gattuso vuole la coppa Italia, durante l’allenamento ha continuato a ripetere alla squadra questa frase: “Lo vedo che siete carichi, dobbiamo vincere questa Coppa Italia”.

Il tecnico ha parlato alla squadra per la prima volta dopo la gara con l’Inter, sottolineando anche le cose che non gli sono piaciute.

Il tecnico calabrese è stato in grado di convincere la squadra a mettere momentaneamente da parte tutte le questioni aperte con la proprietà. Oggi al San Paolo ci sarà il test per capire chi scenderà in campo domani sera.

Archivi