Rassegna Stampa

CorSport – Napoli con carattere: “Adesso perdonateli”

Napoli con carattere: “Adesso perdonateli” è il commento del direttore del direttore del Corriere dello Soprt, Ivan Zazzaroni che ritorna sul pareggio di Anfield. 

Una prova di orgoglio quella fornita dalla squadra di Carlo Ancelotti che sta vivendo un momento molto particolare, le multe e l’assenza di risultati positivi di certo non hanno aiutato il gruppo in queste ultime tre settimane.

Prova di carattere

“Adesso perdonateli. Hanno dato tutto quello che avevano dentro e anche qualcosa di più” così Ivan Zazzaroni nel suo commento su Corriere dello Sport fotografa la serata del Napoli a Liverpool. La squadra in campo ha dato tutto, aiutata anche da un modulo più guardingo. Il 3-5-2 di Carlo Ancelotti di certo ha dato maggiore solidità alla fase difensiva, soprattutto grazie ad un centrocampo più folto, con la possibilità di coprire meglio gli spazi e di far giocare gente come Fabian  Ruiz, Allan e Zielinski in una posizione più congeniale alle proprie caratteristiche tecniche. Molto, tanto, lo ha fatto anche la prova di carattere messa in campo da Allan e compagni.

Spauracchio Liverpool

“Le premesse erano terribili. Quando una squadra che sta male incontra una squadra che sta bene, nove volte su dieci la squadra che sta male ci lascia le penne”, Zazzaroni individua perfettamente lo stato d’animo degli azzurri che sono riusciti in quella che è una vera e propria impresa, anche grazie ad un gol fantastico di Mertens. Giocare a Liverpool in condizioni ‘normali’ non è facile per nessuno, lo è stato ancora di meno per il Napoli gravato da tre settimane di polemiche e di sanzioni disciplinari da parte della società. Ecco perché il pareggio strappato ad Anfield ha un sapore particolare, forse quello della rinascita, perché in campo i giocatori hanno dato tutto: hanno sofferto, hanno provato a giocare, ma soprattutto hanno dimostrato orgoglio e carattere, fondamentale per costruire le basi di una rinascita.

Back to top button

Benvenuto su napolipiu.com

Consenti gli annunci sul nostro sito Sembra che tu stia utilizzando un blocco degli annunci. Ci basiamo sulla pubblicità per finanziare il nostro sito.