Primo PianoRassegna Stampa

CORRIERE – Anche Rog e Ghoulam nella rete…

Con  Benitez il Napoli ha acquisito una vocazione o­ffensivista segnando a grappoli Con Sarri le reti sono aumentate. Anche Rog e Ghoulam nella rete…

NAPOLI – Da anni si sfonda il muro dei cento colpi centrati con il record nella scorsa stagione: centoquindici Insigne, Mertens ,Callejon ed Hamsik resistono: alle marcature, alle tentazioni, al tempo che irrompe, al calcio che cambia. Segnavano prima e segnano ancora oggi. Rappresentano i protagonisti di questa ­ filosofia  a che sposa la bellezza, nella quale s’intravedono lampi di perfezione: i tagli dello spagnolo, l’eleganza del napoletano, la prepotenza del belga – esploso nel ruolo di centravanti – ed anche l’umiltà dello slovacco, che ha attraversato il campo (trequartista con Benitez, mezzala con Sarri), senza mai smarrirsi nelle sue insidie, tutelando le proprie peculiarità.

Con  Benitez il Napoli ha acquisito una vocazione o­ffensivista segnando a grappoli Con Sarri le reti sono aumentate. Anche Rog e Ghoulam nella rete...

Anche Rog e Ghoulam nella rete.

Non occorre essere attaccanti, l’arte del gol appartiene a chiunque sappia coglierla: nelle prime dieci reti stagionali, infatti, quattro portano la ­ rma di marcatori «alternativi»: Jorginho, a segno su rigore col Nizza, Ghoulam, al battesimo della rete azzurra col Verona e, contro l’Atalanta, anche Zielinski – che l’ha riaperta per l’1-1 – e Rog, che l’ha sigillata (3-1).

Back to top button

Benvenuto su napolipiu.com

Consenti gli annunci sul nostro sito Sembra che tu stia utilizzando un blocco degli annunci. Ci basiamo sulla pubblicità per finanziare il nostro sito.