Corbo: “Koulibaly capitano del Napoli. Può essere un leader”

Corbo: "Koulibaly capitano del Napoli. Può essere un leader"

Kalidou Koulibaly capitano del Napoli, il giornalista Antonio Corbo promuove il difensore Senegalese al ruolo di leader della squadra azzurra.

[better-ads type=”banner” banner=”108237″ campaign=”none” count=”2″ columns=”1″ orderby=”rand” order=”ASC” align=”left” show-caption=”1″][/better-ads]

Koulibaly  è sempre più leader della difesa azzurra, e potrebbe anche diventarne il capitano. La prestigiosa fascia risiede oggi sul braccio del napoletanissimo Lorenzo Insigne, il quale però sta vivendo un momento tormentato e potrebbe anche dire addio alla maglia azzurra.

Il giornalista di Repubblica Antonio Corbo ai microfoni di radio Marte ha parlato della fascia di capitano a koulibaly e del momento del Napoli:

KOULIBALY CAPITANO DEL NAPOLI

Koulibaly è il punto forte del Napoli e dopo la gara del 26 dicembre contro l’Inter in cui fu destinatario di cori razzisti, ho pensato che potesse essere lui il capitano del Napoli perchè ha una spiccata personalità e può essere un leader in una città aperta allo straniero e per nulla razzista come Napoli”.

Il Napoli ha avuto una pausa di risultati che ci obbliga ad analizzare ed io mi sono innamorato di un’idea. Nelle prime 15 partite il Napoli ha conquistato 35 punti, nelle prime 15 gare del girone di ritorno invece, ne ha raccolti 9 in meno“.

Corbo ha poi aggiunto: “Le restanti partite ci diranno se c’è stata una crisi atletica passeggera, se c’è stato un calo di motivazione e quindi sarà interessante assistere a queste ultime gare.




L’Arsenal è meno forte del Napoli visto in Champions e Ancelotti ad inizio stagione ha dimostrato come muovendo certe pedine dalla panchina, sembrava vincesse da solo le partite“.

false
Leggi Anche
Gravina accoglie la proposta di De Laurentiis. "Cinque sostituzioni in Serie A"
Serie A, Gravina accoglie la proposta di De Laurentiis. Arriva la prima rivoluzione