Tutto Napoli

Coppa d’Africa, ct. Nigeria: “Osimhen in dubbio. Non sappiamo se il Napoli lo darà”

Osimhen potrebbe rinunciare alla  Coppa d’Africa, il ct della Nigeria, Augustine Owen Eguavoen, teme che il Napoli non darà l’ok per il calciatore.

Osimhen potrebbe saltare la Coppa d’Africa. La competizione africana nelle ultime ore sta vivendo momenti di caos assoluto. I club capitanati dai top 5 campionati Europei minacciano di non inviare i calciatori nelle rispettive nazionali, a causa dei dubbi annessi alla pandemia. Nel caso del Napoli anche la questione infortuni potrebbe avere un peso sulla partecipazione o meno di alcuni calciatori alla Coppa d’Aafrica.

Il caso più eclatante è quello che riguarda  Victor Osimhen. Dopo l’infortunio al volto subito contro l’Inter a fine novembre e la conseguente operazione, il nigeriano non è mai rientrato in campo a disposizione di Luciano Spalletti e i tempi di recupero annunciati sembrano ancora lunghi.

Sulla partecipazione di Osimhen alla Coppa D’africa è intervenuto ai microfoni del portale Brila.ng Augustine Owen Eguavoen, nuovo ct della Nigeria:

«Innanzitutto speriamo che stia bene e che possa recuperare quanto prima possibile», a parlare è  che condurrà la squadra di Osimhen nella prossima Coppa d’Africa dopo aver preso il posto di Gernot Rohr. «Sono sicuro che Victor ha tanta voglia di giocare e aiutare la sua nazionale, ma soprattutto deve recuperare al meglio la sua condizione e poi dovremmo capire se il Napoli lo lascerà partire»

Al di là dell’attaccante del Napoli, Eguavoen non esclude nuove convocazioni. «Lavoreremo con il gruppo che ha tenuto insieme Rohr in questi anni, la maggior parte dei calciatori si conosce da tempo e gioca insieme da tempo, ma non escludo che possano esserci alcuni volti nuovi tra le convocazioni. Se Osimhen non dovesse essere con noi, abbiamo altri bravi giocatori che possono sostituirlo» ha concluso il ct della Nigeria.

Back to top button

Benvenuto su napolipiu.com

Consenti gli annunci sul nostro sito Sembra che tu stia utilizzando un blocco degli annunci. Ci basiamo sulla pubblicità per finanziare il nostro sito.