Rassegna Stampa

Zazzaroni: “Il fantasma di Sarri aleggia sulla Supercoppa”

Ivan Zazzaroni parla della Supercoppa tra Juve e Napoli, due squadre che hanno avuto Maurizio Sarri come allenatore.

La Juve ed il Napoli hanno un punto di contatto importante, ed è Maurizio Sarri. L’allenatore che aveva fatto sognare lo scudetto ai tifosi partenopei lo ha poi vinto seduto sulla panchina dei bianconeri, qualcosa che dalle parti del Vesuvio non hanno proprio digerito. Ivan Zazzaroni su Corriere dello Sport ritorna sulla Supercoppa e sull’argomento Sarri e scrive:

Oggi Sarri è il fantasma che si aggira – disturbato e a distanza – dalle parti di Reggio Emilia, è “the Other” della Supercoppa Italiana, rispolverato tutte le volte che la Juve affidata al suo successore, il giovane Pirlo, incontra difficoltà e perde punti.
Per la Juve rinunciò all’amore di Napoli, eppure con i bianconeri non ha mai trovato la sintonia. Oggi è il disoccupato più evocato, non solo dalle tifoserie. Vive nella sua casa di Castelfranco di Sopra (provincia di Arezzo) avvertendo tuttavia un bisogno quasi fisico del campo, degli allenamenti, del contatto quotidiano con i giocatori, i collaboratori, i magazzinieri, dei piccoli e grandi appuntamenti che hanno segnato la parte più piena della sua esistenza. Dicono che non intenda rinunciare a un solo euro e qualcuno gli rimprovera l’attaccamento al denaro. Le solite ipocrisie: anche le delusioni, in particolare le più grosse, hanno un prezzo.

Intanto il nome di Maurizio Sarri è ritornato di attualità anche per la panchina della Roma, dato che Paulo Fonseca sembra vicino all’esonero.

NAPOLI SU GOOGLE NEWS

Su Google news tutte le notizie su Napoli, la squadra, la città e la sua storia. Segui ora

Back to top button

Benvenuto su napolipiu.com

Consenti gli annunci sul nostro sito Sembra che tu stia utilizzando un blocco degli annunci. Ci basiamo sulla pubblicità per finanziare il nostro sito.