Zavanella: “Bagnoli zona molto interessante. Ma cosa ne sarà del San Paolo?”

Restyling del san Paolo. Meno posti in Curva A. Ancora gelo comune -De Laurentiis

L’architetto, responsabile per i nuovi stadi italiani, Gino Zavanella parla ai microfoni di Radio Kiss Kiss Napoli

La questione stadio, rimane uno dei punti caldi dei progetti azzurri. A tal proposito, l’architetto Gino Zavanella, ha rilasciato alcune dichiarazioni nel corso di Radio Kiss Kiss Napoli:

“Con le norme attuali, passare da uno stadio di ventimila posti, a uno di sessantamila, non è facile. Troppe leggi, troppi cavilli burocratici, che potrebbero dare dei problemi. Ad oggi sto studiando una soluzione per lo stadio del Varese, che da settemila posti, passerebbe a 18 mila. Il nuovo stadio del Napoli? L’idea di un nuovo impianto all’avanguardia dove già oggi sorge il San Paolo, non mi dispiaceva affatto. La soluzione Bagnoli è interessante, ma poi cosa se ne faranno i napoletani dell’attuale stadio?”

Archivi