Gli Ultras del Napoli invitano il sindaco Luigi De Magistris in Curva B

San Paolo, De Laurentiis rifiuta l’offerta del Comune sui tabelloni pubblicitari a bordo campo

Luigi De Magistris in Curva B

Ormai è ben nota la querelle tra Aurelio De Laurentis e il sindaco di Napoli Luigi De Magistris, la risposta di quest’ultimo, il quale, concorde con il consiglio comunale ha fatto sapere al patron azzurro, che non usufruiranno dei ticket per poter vedere le partite della squadra cittadina, non partecipandovi.

E allora ecco che gli “Ultras del Napoli” fanno sentire la loro voce, e scelgono di tifare per la città invitando così, con un biglietto, offerto da loro, il sindaco di Napoli in Curva B a tifare con loro!



LA RISPOSTA DI DE MAGISTRIS AGLI ULTRAS

Il sindaco ha affidato la risposta a facebook: “Ringrazio di cuore gli ultras della curva B dell’invito per la partita Napoli-Milan. Sono stato abbonato in curva B dal 1984 al 1990, da quando nel luglio del 1984 il Napoli acquisto’ Maradona. Purtroppo sabato sono fuori Napoli, ma sarò in curva con voi per la prossima partita in casa con la Fiorentina. Del resto dopo i reiterati ed offensivi attacchi alla Città e ai napoletani ho deciso di non sedermi più accanto ad Aurelio De Laurentiis. Forza Napoli sempre, città e squadra ! Sono nato a Napoli, sono napoletano fino al midollo, sono tifoso del Napoli e sono stato eletto per due volte Sindaco di Napoli. Amo Napoli oltre la mia vita ! A presto, in curva B ! Grazie

In effetti, come diceva un’allenatone di qualche anno fa: “Uniti si vince!”
Quindi speriamo che questa volta vinca il buonsenso, ma soprattutto vinca la città!Gli Ultras del Napoli invitano il sindaco Luigi De Magistris in Curva B