Serie ASocial

YOUTUBE Benatia e Matuidi attaccano: «L’arbitro pro Juventus? E’ la scusa dei perdenti»

Benatia e Matuidi attaccano i rivali della juventus. I due bianconeri hanno inscenato una sorta di dialogo: «L’arbitro pro Juventus? E’ la scusa dei perdenti». Il difensore, alla sua seconda stagione a Torino, veste i panni del cicerone in una lunga intervista pubblicata su Instagram e YouTube.

Jtv, Benatia sul Napoli: “Gli azzurri non si illudano ad Aprile la Juve sarà prima”

Benatia e Matuidi attaccano i rivali

Benatia: «Cosa hai notato di speciale quando sei arrivato alla Juve?»

Matuidi: «Ho visitato il museo della società, ho visto i trofei e mi sono detto “Wow!”. Un vero club, entro in un’altra dimensione. Qui ho scoperto il rigore. Se hai fatto due finali di Champions in tre anni…».

Benatia: «Questo è quello che la gente in Italia non capisce. Non si chiedono qual è il modo in cui lavoriamo alla Juve. Io all’epoca ero a Roma, lo so perché ero dall’altra parte. E quando vedevo la Juve vincere: “Sì, ma la Juve non gioca bene. Vince sempre perché l’arbitro…”. Sono le scuse dei perdenti però poi quando vedi il modo in cui si lavora, che è serio, penso che si è obbligati ad avere dei risultati. Ti ricordi? All’inizio della stagione mi hai detto che l’Inter e la Roma erano qua. Cosa ti ho detto io? Ascoltami, Blaise. Conosco la Serie A. Fra due mesi non ci sarà più nessuno. Puoi vincere 7-8 partite, 9-10 partite ma 38… Il calcio italiano è difficile, hai visto com’è duro. Contro di noi tutte le squadre giocano la partita della vita. Non sono soltanto i giocatori della rosa che fanno la differenza. È il lavoro! La Juve oggi domina in Italia grazie a questo. La gente non immagina quanto lavoriamo. Dovrebbe essere con noi per vederlo».

La scusa dei perdenti

L’ennesimo aiutino alla Juventus contro l’Atalanta è su tutti i quotidiani, ma i due bianconeri attaccano preventivamente gli avversari, ma siamo sicuri che i perdenti sono gli altri?

Back to top button

Benvenuto su napolipiu.com

Consenti gli annunci sul nostro sito Sembra che tu stia utilizzando un blocco degli annunci. Ci basiamo sulla pubblicità per finanziare il nostro sito.