Calcio NapoliTutto Napoli

Squalifica Juventus, la Uefa contatta il Napoli. Sentenza entro il 15 giugno. De Laurentiis pessimista

La Uefa in merito alla squalifica della Juventus, ha contattato il Napoli e altri due club. Sentenza entro il 15 giugno

La UEFA ha chiesto alla Ssc Napoli, Real Sociedad e Betis Siviglia di accettare l’invito e rendersi disponibile come riserve in caso di squalifiche per le dissidenti della SuperLeaga. La Uefa ha inoltre invitato i tre club a non intraprendere singole azioni private in sede giudiziaria.

Juventus, Real Madrid e Barcellona potrebbero essere escluse dalla Champions league, la sentenza dovrebbe arrivare entro 15 giugno (si parla di una squalifica a tempo indeterminato, e non solo per la prossima edizione). Secondo quanto riporta il quotidiano il Mattino: “Il Napoli si è informato su questi aspetti e ha deciso che osserverà la richiesta della UEFA e non avanzerà alcun tipo di pretesa.

De Laurentiis, accetterà ogni decisione dell’Uefa, della commissione disciplinare, del TAS e dell’ECA. Il patron del Napoli, non è così ottimista. De laurentiis sa come vanno queste cose, ha visto anche come le norme del Fair Play finanziario, che pure da un certo momento in poi dovevano essere il faro per tutti le società, è stato eluso. Senza sanzioni. Crede, dunque, che si arriverà a una soluzione diplomatica. Staremo a vedere”.

La creazione della SuperLega europea sta generando anche in Spagna molte reazioni da parte dei club più’ piccoli. Uno di questi e’ stato il Betis, che sul suo sito web ha rimosso Real Madrid, Barcellona e Juventus dai club iscritti alla stagione 2021/22. Un segnale? staremo a vedere nelle prossime ore.

Leggi anche

Back to top button

Benvenuto su napolipiu.com

Consenti gli annunci sul nostro sito Sembra che tu stia utilizzando un blocco degli annunci. Ci basiamo sulla pubblicità per finanziare il nostro sito.