Calcio Napoli

Napoli ripescato in Champions League: De Laurentiis contatta Eca e Uefa

La Uefa potrebbe escludere la Juventus dalla massima competizione europea

Napoli ripescato in Champions League. Aurelio De Laurentiis sta attendendo la decisione della Uefa su una possibile squalifica della Juve. Secondo quanto riferisce Il Mattino il presidente azzurro si è già messo in contatto con Uefa ed Eca per avere informazioni sulla vicenda e sta attendo la mossa dei giudici. Da più parti si parla di una squalifica della Juventus praticamente certa. Talmente sicura che se non dovesse arrivare spiazzerebbe veramente tutti. In ogni caso il club bianconero, così come Real Madrid e Barcellona sono pronti a dare battaglia legale in caso di squalifica. Anche Aurelio De Laurentiis non è ottimista sul giudizio della Disciplinare.

Squalifica Juve: i tempi della giustizia

Il primo verdetto su una squalifica della Uefa è atteso per il 15 giugno. A quel punto i tre club della Superlega potrebbero ricorrere al Tas in caso di squalifica. Il tribunale potrebbe azzerare tutto o confermare la squalifica entro metà agosto. Insomma tempi lunghi per il calciomercato, veloci per la giustizia. A meno che non si decida per una sospensiva che bloccherebbe la squalifica e la rimanderebbe ad un futuro più distante, con i tre club che avrebbero l’opportunità di giocare in Champions League in attesa della decisione. Secondo il quotidiano partenopeo, De Laurentiis ha deciso di accettare ogni decisione della Uefa e degli altri organi.

Back to top button

Benvenuto su napolipiu.com

Consenti gli annunci sul nostro sito Sembra che tu stia utilizzando un blocco degli annunci. Ci basiamo sulla pubblicità per finanziare il nostro sito.