Le IntervisteTutto Napoli

Spalletti: “Per motivi sociali la maggior parte dei tifosi della juventus sono del sud, ma c’è un sud che non tiferà mai per la juve e questo sud è Napoli

Luciano Salletti alla vigilia di Napoli-Juventus è intervenuto in conferenza stampa: "Un sogno giocarla, Osimhen in dubbio per la sfida"

Luciano Spalletti parla alla vigilia di Napoli-Juventus. il tecnico dei partenopei mette in dubbio la presenza di Osimhen dal primo minuto mentre conferma l’esordio di Anguissa.

SPALLETTI SU NAPOLI-JUVENTUS

Il Napoli, dopo aver ritrovato Osimhen in virtù del ricorso accolto contro la squalifica del nigeriano, si prepara ad ospitare la Juventus, reduce dall’addio di Cristiano Ronaldo, dalla sconfitta interna contro l’Empoli e dal pari nel match d’esordio contro l’Udinese.

In conferenza stampa, alla vigilia del match contro la squadra di Max Allegri, ha parlato mister Luciano Spalletti. Il tecnico del Napoli non ha dato per certa la presenza dello stesso Osimhen e di Ospina, impegnati con lunghi voli continentali:

 

Il problema viene fuori, è ovvio presidente mi trova d’accordo quando dice che bisogna sistemare le cose, sarà una giornata di campionato condizionata, penalizza delle squadre. Come quando vai a teatro e non trovi i migliori attori. Bisognerà trovare soluzioni diverse. Come accaduto alla Juventus dovremo renderci conto all’ultimo di quello che sarà il nostro scenario”.

Spalletti su Napoli-Juventus aggiunge:

“Chi ha sognato il pallone fin da bambino come me, sognava questi grandi sfide, il gusto della rivalità. I calciatori vogliono giocarla, siamo nella situazione ottimale che abbiamo sempre sognato. Juventus a -8? E’ un giochetto che non si fa, mi mette in svantaggio psicologico. Per Allegri siamo da Scudetto? Credo sia un suo pensiero reale”.

Chi ha giocato in Nazionale avrà tempo risicato per esserci:

“Stanno benissimo, i nazionali hanno nei muscoli e nella testa la fatica delle partite. Lobotka in realtà non sta molto bene, Zielinski e altri dobbiamo vedere, speriamo di vederli prima di andare a letto, così gli do la buonanotte. Altri spero un massaggio e poi in albergo insieme a noi”.

Non solo il poco spazio a disposizione causa Nazionali, ma anche l’eventualità di non poter contare sugli stessi giocatori in Europa League, causa possibile quarantena. Il Napoli è infatti atteso dalla trasferta inglese, contro il Leicester:

“Spesso abbiamo parlato dell’importanza della completezza della rosa, è in funzione di questi momenti. Davanti a problemi burocratici non possiamo farci niente e sarebbe meglio se li mettessero a posto, come quelli di giovedì”.

TIFARE JUVE AL SUD

Spalletti su Napoli-Juvetus conclude cosi

Io vivo lato monte, mi farò cambiare camera in albergo. Partite così sono manna. Per motivi storici e sociali sappiamo che i tifosi della Juventus sono per gran parte del sud, ma c’è un sud che non tiferà mai Juventus e questo sud sta a Napoli. Essere napoletani e tifare Napoli è l’unica cosa che conta e questo dobbiamo saperlo”

LEGGI ANCHE

Back to top button

Benvenuto su napolipiu.com

Consenti gli annunci sul nostro sito Sembra che tu stia utilizzando un blocco degli annunci. Ci basiamo sulla pubblicità per finanziare il nostro sito.