Rassegna Stampa

Spalletti col ‘problema’ Mertens, il belga vuole battere un record

L'attaccante è rientrato dopo l'operazione alla spalla sinistra

Luciano Spalletti ritrova Dries Mertens. Il tecnico del Napoli ha dovuto rinunciare al belga fino alla scorsa giornata di campionato. Il belga si era operato alla spalla ed ha saltato tutta la fase del ritiro estivo e le prime otto giornata (Europa League inclusa) della stagione 2021/22. Durante l’ultima sfida con la Fiorentina è tornato tra i convocati in campionato e sta ritrovando sempre di più la condizione migliore. Come ricorda Corriere dello Sport, Spalletti parlando di Mertens disse: “A uno come Dries o gli si trova il posto o lo si crea“. Ed allora tocca a Big Luciano trovare un posto al pittore del gol fiammingo. Magari una prima chance la potrà avere già durante la prossima sfida con il Torino, dato che Osimhen rientrerà dagli impegni con la nigeriano solo mercoledì prossimo.

Da valutare se Mertens è in grado di giocare dall’inizio. Ma soprattutto bisogna capire come si può rinunciare a questo Osimhen, votato miglior giocatore di settembre. Però Spalletti un posto per Mertens lo troverà. Anche perché il belga può giocare sia da prima punta, ma anche da trequartista al posto di Zielinski. Da tempo ha abbandonato la fascia, ma lui nasce esterno d’attacco. In quel ruolo il Napoli ha perso per infortunio Ounas e quindi si potrebbe liberare un po’ di spazio. Spalletti applica il turnover in campo e quindi ci sarà spazio per tutti  per giocare. Inoltre, come ricorda Corriere dello Sport, a gennaio Osimhen parte per la Coppa d’Africa. A quel punto bisognerà avere a disposizione il miglior Mertens che vuole battere il record di gol di Vojak. Attualmente sono fermi tutti e due a 102 reti. Mertens punta al sorpasso. L’ultima rete è stata segnata lo scorso 22 aprile nella sfida tra Napoli e Lazio. L’ultimo pennellata del fiammingo, che vuole tornare a dipingere e incantare.

Back to top button

Benvenuto su napolipiu.com

Consenti gli annunci sul nostro sito Sembra che tu stia utilizzando un blocco degli annunci. Ci basiamo sulla pubblicità per finanziare il nostro sito.