Le IntervisteTutto Napoli

Spalletti: “Anguissa, Lozano e Insigne convocati per l’Empoli. Vi dico una cosa sui nostri tifosi”

Il tecnico del Napoli ha parlato ai microfoni di Radio Kiss Kiss Napoli

Luciano Spalletti parla di Napoli-Empoli ed annuncia che Anguissa, Lozano e Insigne saranno convocati per la sfida del Maradona. Il tecnico del Napoli esalta anche i tifosi azzurri, oltre che la squadra che nonostante le difficoltà è riuscita a passare il turno di Europa League ed è volata ai Play Off.

Quella della radiografia dell’anima dice che ne esce fuori una squadra con un’anima come la nostra. Ognuno si domanda cosa può fare per il Napoli, questa disponibilità che si è vista ci permette di esprimere il valore totale dell’intera rosa partenopea” dice Spalletti che aggiunge: “Qualsiasi calciatore viene chiamato in causa riesce a dare il suo meglio. Attraverso questa sana dote di competitività si riesce a prendere sempre il meglio, colpisce che si confronti con l’nima, ma è una cosa normale“.

Anguissa convocato per Napoli-Empli. Ci saranno anche Lozano e Insigne.

Napoli-Empoli: il punto sugli indisponibili

Il tecnico parla della sfida di domenica 12 dicembre allo stadio Maradona. Secondo Spalletti non “bisogna sottovalutare l’impegno e pensare che la partita con l’Empoli sia una come le tante. Basta guardare il calcio che propone l’Empoli per capire che è una squadra che sta facendo molto bene e sarà dura riuscire a vincere contro di loro, ci vorrà una prestazione al top, altrimenti sarà davvero molto dura. All’Empoli bisogna fare solo i complimenti per come sta giocando. Hanno creato una grande identità e giocano molto bene, squadra e società sono in sintonia. Vanno fatti i complimenti sinceri“.

Spalletti ha un legame forte con Empoli, che ha anche allenato: “È casa mia” dice il tecnico”. Sulle scelte di formazione in vista di Napoli-Empoli dice: “Anguissa, Lozano e Insigne saranno convocati, ma non chiedetemi di altri calciatori“. Insomma non si sa ancora se Fabian Ruiz potrà essere della partita o se ci saranno altre novità di formazione.

Europa League

Spalletti ha parlato anche dell’Europa League: “Avremmo voluto evitare di giocare contro i grandi club. Ma comunque giocare partire del genere è sicuramente molto stimolante, oltre che un’opportunità di crescita. Per andare avanti dobbiamo essere concentrati“.

Determinante per battere il Leicester è stato anche l’apporto dei tifosi: “Hanno capito che la squadra stava dando tutti per la vittoria. I tifosi percepiscono questo totale attaccamento alla maglia. Il loro supporto ha un peso determinante per raggiungere i risultati“.

Il ricorso

Spalletti non siederà in panchina perché il ricorso del Napoli è stato bocciato: “Sono molto deluso, lo dico con franchezza. Si fanno riunioni in cui si invoca la collaborazione con gli arbitri ed il dialogo ed invece alla fine, è molto complicato avere un confronto collaborativo. Probabilmente la collaborazione chiacchierata rimane una cosa difficile. Ma accetto con il massimo rispetto la decisione, ma non posso nascondere una certa amarezza”.

Spalletti fa un passaggio anche sulle parole di De Laurentiis: “Ringrazio Aurelio, se lo dice lui mi mette in difficoltà: ha portato allenatori di grande livello e grandi giocatori in azzurro, poi ogni stagione ha la sua storia. Le parole sue nei miei confronti spingono ulteriormente la squadra a lavorare ancor più dure. Giustamente la conta delle pecore la faremo a maggio“.

Back to top button

Benvenuto su napolipiu.com

Consenti gli annunci sul nostro sito Sembra che tu stia utilizzando un blocco degli annunci. Ci basiamo sulla pubblicità per finanziare il nostro sito.