Calcio Napoli

Luigi De Laurentiis: “Vendere il Napoli per tenerci il Bari? Non lo escludo. Un fondo Arabo…”

Luigi De Laurentiis potrebbe vendere il Napoli ad un fondo arabo e tenersi il Bari. Il figlio del patron apre alla clamorosa ipotesi.

Luigi e Aurelio De Laurentiis potrebbero vendere il Napoli e tenersi il Bari. La clamorosa ipotesi è stata lanciata dal presidente della SSC Bari. De Laurentiis jr. ha rilasciato alcune dichiarazioni ai microfoni di Tuttosport. Il patron del Bari ha parlato della questione multiproprietà dei club di serie A e ha illustrato quelle che potrebbero essere le decisioni future della famiglia De Laurentiis:

“Sappiamo che qualora Bari e Napoli giocassero in Serie A saremmo costretti a cedere uno dei due club. Il nostro obiettivo è quello di portare il Bari in Serie A per poi venderlo al miglior acquirente. Quello che non accetto che vi sia una data certificata (giugno 2024, ndr) per poterlo fare. Vorrei che ci venga dato tutto il tempo necessario.Non dobbiamo essere costretti a fare le cose di fretta ed è per questo motivo che abbiamo presentato un ricorso alla Figc”.

Il Napoli, anche nei prossimi anni sarà di proprietà di Aurelio De Laurentiis a meno che non accada qualcosa di impensabile. Ecco le parole di Luigi De Laurentiis:

“Potremmo vendere il Napoli per tenerci il Bari? In tre anni può succedere di tutto ovvero che arrivi al Napoli una proposta indecente da parte di un fondo arabo, in quel caso non lo escluderei”.

LO SCEICCO E I TWEET SUL NAPOLI

Le parole di Luigi De Laurentiis sul Napoli hanno del clamoroso, per la prima volta la famiglia De Laurentiis apre ad una possibile cessione del club azzurro, la cosa ancor più particolare è che il figlio del patron azzurro abbia indicato come possibile acquirente un fondo arabo.

Nelle ultime settimane le vittorie del Napoli e la sconfitta contro l’Atalanta sono state accompagnate da alcuni tweet misteriosi dello sceicco Al Thani.

Tamin bin Hamad al-Thani, membro della famiglia reale proprietaria del Psg, è  uno degli uomini più potenti del mondo. Cugino di Mansur bin Zayd Al Nahyan, proprietario del Manchester City e fratello di Khalifa, il presidente degli Emirati Arabi Uniti.

Al-Thani ha promosso la sua nazione grazie allo sport. Per questo nel 2005 ha fondato la Qatar Sport Investments con cui ha anche acquistato il PSG.

Nel 2019 il quotidiano inglese Daily Mail parlò di un’offerta di 560 milioni di euro dello sceicco Al Thani a De Laurentiis per rilevare il Napoli.

Il patron rispose che la società ha un valore di 800 milioni, di cui 650 milioni la rosa e 150 il capitale liquido a disposizione. Una cifra elevata, giustificata, tuttavia, dal fatto che il club non ha debiti. Le nuove norme sulla multiproprietà e la crisi pandemica potrebbero cambiare le carte in tavola.

Back to top button

Benvenuto su napolipiu.com

Consenti gli annunci sul nostro sito Sembra che tu stia utilizzando un blocco degli annunci. Ci basiamo sulla pubblicità per finanziare il nostro sito.