Sarri cala tre assi e Higuain.

ll Pipita resta intoccabile.

Scrive Roberto Ventre sul Mattino di Napoli:

Callejon studia i movimenti perfetti da seconda punta.

Mertens, il belga gira a mille il suo agente lavora per rinnovare il contratto fino al 2020.

Manolo Gabbiadini  è sereno: annuncia su lnstagram di attendere un fìglio.

L’attacco del Napoli resta tra i più forti della A, anzi numericamente parlando e cioè tenendo presenti i gol della passata stagione realizzati dalle punte, è il più forte in assoluto.

Sarri ha quattro attaccanti di primissimo livello e dovrà gestirli nella maniera migliore, anche come dosaggio di energie.

Ecco perchè, salvo situazioni particolari, i cambi riguarderanno spesso proprio gli attaccanti.

Sarri deve scegliere le carte giuste nel suo poker d ‘assi, quella di Empoli è la partita chiave per la svolta dopo la partenza arilento e un solo punto conqustato in due match.

Coppie da mescolare ed adattare, il lavoro costante sugli schemi d’ attacco e le due punte supportate dai numeri del trequartista Insigne e dagli inserimenti di Hamsik dalla  linea dei centrocampisti.

Nel gioco di Sarri tutte le strade portano al gol.

false
Leggi Anche
ALLAN CASA
Napoli, Allan devastata la casa, all’interno la moglie incinta. Le ultime