Focus

Sanzione o chiusura per il San Paolo? l’Uefa decide il 23 marzo

Sanzione o chiusura per il San Paolo? l’Uefa decide il 23 marzo. Possibile un ammenda, ma lo stadio napoletano rischia la chiusura per la prossima champions.

Scrive il Mattino

Sanzione o chiusura per il San Paolo?

La Commissione disciplinare dell’Uefa deciderà giovedì 23 marzo su eventuali provvedimenti da adottare a carico del Napoli, finito sotto inchiesta dopo la partita di Champions League sulla base della segnalazione del delegato, lo svizzero Jacques Antenen.

Il procedimento è basato su 4 punti: uso di laser, lancio di oggetti, accensione di fuochi artificiali e occupazione delle scale sugli spalti.

E questo sembra il punto più delicato, quello per cui il Napoli è stato già diffidato dall’Uefa, assolutamente intransigente per motivi di sicurezza sul deflusso.

In altri precedenti casi, il club di De Laurentiis ha ricevuto una sanzione dai10mila ai 15milaeuro, ed è probabile che la Commissione, anche sta volta proceda a una multa.

Almeno è quanto si augura la società, in quanto  eviterebbe volentieri la chiusura dell’impianto per una o addirittura due gare per la prossima Champions.

Back to top button

Benvenuto su napolipiu.com

Consenti gli annunci sul nostro sito Sembra che tu stia utilizzando un blocco degli annunci. Ci basiamo sulla pubblicità per finanziare il nostro sito.