Rassegna Stampa

Repubblica – Fabian Ruiz, il Napoli voleva cederlo: retroscena di calciomercato

Il calciatore piace ai grandi club spagnoli

Fabian Ruiz poteva essere ceduto dal Napoli durante il calciomercato estivo, alla SSCN non è arrivata mai una buona offerta. Il retroscena di calciomercato del Napoli viene raccontato da Repubblica sull’edizione odierna. Secondo quanto riferisce il quotidiano la società aveva già preso la decisione di cedere il calciatore ed attendeva l’offerta giusta: “Fabian ha un contratto in scadenza nel 2023 e le trattative sul rinnovo si sono interrotte da tempo. Il Napoli lo avrebbe ceduto volentieri in estate se fosse arrivata una maxi offerta, che però non è mai stata recapitata“.

Fabian Ruiz sul mercato: vigile il Real Madrid

Attualmente Fabian Ruiz è uno dei migliori giocatori del Napoli e le sue statistiche sono lì a testimoniare la crescita del calciatore. Con Anguissa al suo fianco e l’intervento di Spalletti il giocatore spagnolo ha trovato continuità di rendimento. Ecco perché aumentano sempre di più le voci di calciomercato. Sempre Repubblica riferisce dell’interessamento del Real Madrid per Fabian: “La situazione adesso è cambiata: le grandi di Spagna (su tutte il Real di Carlo Ancelotti) sono tornate a seguirlo, ma il Napoli dovrà fare una riflessione attenta sul futuro” conclude il quotidiano“.

Ma il Napoli non ragiona solo sul calciomercato in uscita, ma anche su quello in entrata. Giuntoli vuole un terzino sinistro per gennaio e sta monitorando diversi calciatori: Mandava è un obiettivo del Napoli, ma ci sono anche altre opportunità da cogliere durante la sessione invernale di mercato. A tenere banco c’è sempre la questione Insigne. Da Toronto fanno sapere che la MLS per Insigne non è una prospettiva da scartare, anche perché il suo agente è stato visto proprio nella città canadese durante il Decision Day. Altri temi in termini di calciomercato sono i rinnovo di Meret e Ounas, i cui contratti scadono nel 2023.

Back to top button

Benvenuto su napolipiu.com

Consenti gli annunci sul nostro sito Sembra che tu stia utilizzando un blocco degli annunci. Ci basiamo sulla pubblicità per finanziare il nostro sito.