Preziosi: “Tutti vogliono Piatek, il prezzo lo faccio io. De Laurentiis…”

Preziosi: "Tutti vogliono Piatek, il prezzo lo faccio io. De Laurentiis..."

Enrico Preziosi, presidente del Genoa, ammette che tutti i grandi Club vogliono Piatek. De Laurentiis ha fatto una proposta da 35 milioni non confermata.

Preziosi alla Gazzetta

Il presidente del Genoa Enrico Preziosi alla Gazzetta dello sport parla a ruota libera del gioiello polacco. Il presidente del Genoa, racconta come lo ha scoperto e parla dell’interesse del Napoli per Piatek.

Come ha scoperto Piatek

«La segnalazione fu di un procuratore amico, Gabriele Giuffrida. Solita trafila: highlights – ma lì sono tutti fenomeni, li scorro appena – un link di Wyscout e poi, visto che un giocatore da prendere lo devi studiare e non solo guardare, una partita intera. Non ricordo Cracovia contro chi, ma ricordo dove l’ho vistami alzai dal divano. Telefonai a Giuffrida – “Lo prendo” – e a Giorgio Perinetti: “Bisogna incontrare il Cracovia, subito”. Il giorno dopo era tutto fatto. Io sono così, un ansioso: una scelta la azzecco o la sbaglio, ma non mi piace aspettare. Ci sono giocatori che vedi e rivedi: con Piatek non c’era niente su cui riflettere».

Nel contratto di Piatek non mise nessuna clausola di rescissione

«Nessuna grande mossa: di solito non la metto mai. Le mie trattative sono libere, se un club vuole un mio giocatore ci sediamo e parliamo: “Questo è il prezzo, lo volete?”».

[better-ads type=”banner” banner=”81550″ campaign=”none” count=”2″ columns=”1″ orderby=”rand” order=”ASC” align=”center” show-caption=”1″][/better-ads]

Possibile una cessione di Piatek  già a gennaio.

«Ribadisco: Piatek è essenziale per il Genoa e io devo pensare al Genoa. Poi, non ci prendiamo in giro, io lo so che me lo porteranno via, perché è stratosferico e gli moltiplicheranno l’ingaggio per dieci: ci guadagnerà lui, ci guadagnerà il Genoa e noi punteremo su Favilli. Siamo già tempestati di telefonate, dall’Italia e dall’Europa, tutti top club: chi vorrà Piatek dovrà essere serio e parlare con me, il resto lo considererò malcostume».

De Laurentiis ha detto che vi siete già parlati…

 «Lo ha detto lui: io non dico mai con chi parlo e chi è interessato a un mio giocatore».