Calciomercato Napoli

GAZZETTA – Napoli, Zielinski piace in Premier: De Laurentiis davanti a una offerta di parecchi milioni potrebbe cedere

Piotr Zielinski piace in Premier. Spalletti lo ha inserito nella lista degli intoccabili, ma davanti a una offerta De Laurentiis potrebbe cedere

Zielinski piace in Premier, ma Spalletti lo ha inserito nella lista degli intoccabili. Da Koulibaly a Insigne, il tecnico ha chiesto a De Laurentiis di non vendere i gioielli. Il primo impegno di Spalletti è quello di preservare la rosa attualmente a disposizione, perché resti il più possibile competitiva per poter coniugare equilibrio economico e risultato tecnico.  Ha sottolineato Spalletti : «Anche perché,  se non vai in Champions fai fatica a rimettere in equilibrio i conti». Come un gatto che si morde la coda.

ZIELINSKI PIACE IN PREMIER

Secondo quanto riporta l’edizione odierna della Gazzetta dello Sport, De Laurentiis prosegue per la sua strada, il patron ha una sola idea fissa: ridurre il monte ingaggi e l’autofinanziamento sul mercato.

“Piotr Zielinski, molto stimato da Spalletti. Qui il club si è premunito un anno fa, fissando nel prolungamento di contratto una clausola da oltre cento milioni di euro per la cessione. Cifre improponibili alla luce della pandemia. Ma attenzione: Zielinski è molto apprezzato in Premier e, clausola a parte, il presidente tentennerebbe di fronte a una offerta di parecchi milioni”.

Spalletti aspetta un terzino sinistro e un mediano, ma le trattative sono ferme. Il Napoli ad oggi non è riuscito ad acquistare Emerson Palmieri unica richiesta del tecnico , il ds Giuntoli si guarda intorno e ci riprova per il greco Konstantinos Tsimikas in prestito dal Liverpool. Il club ha scelto di non investire anche sse ha liquidità in abbondanza e zero debiti con le banche. I tifosi aspettano ma qualche mugugno, sul web sta cominciando a circolarele

Back to top button

Benvenuto su napolipiu.com

Consenti gli annunci sul nostro sito Sembra che tu stia utilizzando un blocco degli annunci. Ci basiamo sulla pubblicità per finanziare il nostro sito.