GAZZETTA- Il Napoli rischia più punti di penalizzazione. Spunta il caso Zielinski e i report cancellati.

Il Napoli rischia più punti di penalizzazione. Spunta il caso Zielinki e i report cancellati.

Il Napoli rischiala penalizzazione di uno o più punti. Al vaglio della procura federale il caso Zielinski e i report cancellati.

Venerdì 2 ottobre, Zielinski risulta positivo al Covid 19. Torna a casa per iniziare la quarantena. Il giorno dopo anche Elmas positivo al terzo tampone. Il Napoli avverte la Asl.

Non si parte L’Asl comunica il provvedimento dell’isolamento fiduciario e vieta a chi ha avuto contatti ravvicinati con i contagiati di lasciare i propri domicili.

Il Napoli invia comunicazione alle istituzioni del calcio e alla Juve allegando i provvedimenti Asl e non va a Torino. Rischio 3-0, la Juve si presenta comunque allo stadio, sostenuta dalla Lega che lascia trasparire la possibilità che il Napoli possa perdere 3-0 a tavolino.

CASO ZIELINSKI

La Procura federale ha aperto una inchiesta, il giudice sportivo si pronuncerà nei prossimi giorni sull’eventuale 3-0 a tavolino. Secondo quanto riporta l’edizione odierna della Gazzetta dello sport, proprio il caso Zielinski è al centro dell’indagine degli ispettori federali.

“Si tratta di stabilire se il Napoli abbia chiesto e ottenuto questo permesso e se il monitoraggio dei contatti a «grande rischio» sia avvenuto secondo tutte le procedure. La società lo assicura”.

Secondo la  Gazzetta dello Sport, il  Napoli avrebbe cancellato dal sito ufficiale il report degli allenamenti successivi alla positività di Zielinski.

L’eventuale incolpazione sportiva riguarderebbe la possibilità che si sia agito in ritardo o con negligenza, e/o che indirettamente quelle esitazioni siano state alla base della decisione della Asl”.

IL NAPOLI RISCHIA SANZIONI GRAVI

La gazzetta aggiunge: “L’inchiesta sulla violazione del protocollo può portare a sanzioni di diversa gravità, valutata «in funzione del rischio per la salute dei calciatori, degli staff, degli arbitri e di tutti gli addetti lavori esposti al contagio da Covid-19».

Si va dall’ammenda all’ammenda con diffida alla penalizzazione di uno o più punti. Che è di fatto il rischio più realistico.

Ci sono poi ipotesi (e sanzioni) molto più gravi, quando queste violazioni producono una positività nel Gruppo squadra o quando sono violazioni compiute per «assicurare a chiunque un vantaggio in classifica, ovvero comunque di incidere sull’esito del campionato».

 Le norme in questione sono state deliberate dal consiglio federale proprio per richiamare tutte le squadre al massimo della responsabilità nel momento della ripresa agonistica.

La penalizzazione di uno o più punti potrebbe scattare anche nel caso in cui non ci fosse il 3-0 e Juve-Napoli dovesse dunque essere giocata. Una sorta di via di mezzo”.

NAPOLI SU GOOGLE NEWS

Su Google news tutte le notizie su Napoli, la squadra, la città e la sua storia. Segui ora

Archivi