IL MATTINO- Napoli pronti quattro rinnovi. Ipotesi clamorosa per Mertens. I dettagli

Napoli, è fatta per quattro rinnovi: Maksimovic, Milik, Allan e Zilienski. Per Dires Mertens si profila una clamorosa ipotesi.

Il Napoli dopo la vittoria in coppa Italia è a lavoro per preparare la gara contro la Juventus dell’ex comandante Sarri. Giuntoli e De Laurentiis,  continuano a sondare il mercato in entrata e in uscita.

Secondo il  quotidiano Il Mattino, il Napoli confermerà sicuramente quattro calciatori: Maksimovic, Milik, Allan e Zilienski. Il rinnovo dei quattro è vicino.

Cristiano Giuntoli e Aurelio De Laurentiis hanno chiarito gli ultimi dettagli con gli agenti, si attende la chiusura di questa sessione di mercato per l’ufficialità.

I contratti di Dries Mertens e di José Maria Callejon scadranno la prossima estate. Il Napoli non avrebbe in programma incontri con gli entourage dei due calciatori. Non ci sarebbero i margini, al momento, per la loro permanenza all’ombra del Vesuvio.

Addirittura si fa avanti una ipotesi clamorosa. L’attaccante Dries Mertens, qualora dovesse avere un’offerta già in questi ultimi giorni di mercato, avrebbe il via libera.

Solo pochi giorni fa, la redazione di Sky sport, parla di un rinnovo di Mertens. La situazione legata al belga è molto complessa, Dries non vorrebbe lasciare Napoli, ma si trova anche alla fine della carriera e cerca di massimizzare l’ultimo contratto.

Si attendono novità anche per Politano. Il Napoli ha trovato l’accordo con l’Inter, ma il giocatore preferirebbe la Roma.

Sul fronte uscite ci sono novità di rilievo, nelle ultime ore il Napoli avrebbe creato un’asse con la Sampdoria.

l club blucerchiato starebbe provando ad imbastire una doppia operazione sull’asse Genova-Napoli. Oltre a Tonelli. Ferrero e De Laurentiis avrebbero avviato anche proficui contatti per quanto riguarda l’esterno offensivo Younes.

Il classe 1993, finito ai margini della rosa di Gattuso, sarebbe anche nel mirino di Torino e Genoa.

La trattativa per Tonelli tra il Napoli e la Sampdoria si sarebbe definitivamente sbloccata, anche se resterebbe ancora una distanza minima tra le parti.

Tra domanda e offerta ballerebbero 200mila euro, mentre ci sarebbe l’intesa sulla formula del trasferimento, ossia il prestito con obbligo di riscatto. L’affare potrebbe arrivare alla fumata bianca già domani.

 

Archivi