napolipiu.com
Calcio Napoli e cultura Napoletana: Ecco il sito che parla la tua lingua

Napoli-Parma gli ex con il dente avvelenato e la profezia di De Laurentiis

Il Napoli affronta il Parma con cui ha impostato un rapporto di grande collaborazione sul mercato.

NAPOLI-PARMA

«Occhio al Parma, potrebbe stupire», la previsione estiva di De Laurentiis si sta confermando nelle prime battute del campionato. Il Parma ha fatto soffrire la Juventus e soprattutto ha sbancato San Siro battendo l’Inter con un gol dell’ex Dimarco. Mercoledì è atteso al San Paolo per sfidare il Napoli. Tanti gli ex azzurri nella formazione emiliana.

GLI EX

INGLESE Il bomber è arrivato negli ultimi giorni di mercato, Roberto Inglese, dopo aver vissuto l’intera preparazione estiva con il Napoli, ha scelto di trasferirsi al Parma che lo corteggiava da mesi sapendo che in maglia azzurra avrebbe trovato poco spazio. L’ex Chievo è stato ceduto al Parma in prestito oneroso fissato a 3 milioni di euro più due di bonus con diritto di riscatto ma il Napoli si è cautelato garantendosi un’opzione di controriscatto.

«Belotti vale 65 milioni? Mi fa piacere, perché ha fatto 10 gol in campionato l’anno scorso col Torino e se questo è il metro allora Inglese, che di gol l’anno scorso ne ha fatti 12 col Chievo, ne vale 85 di milioni e l’anno prossimo ne varrà 100…».

Amato Ciciretti ha superato i problemi fisici, è rientrato in gruppo per la partita contro l’Inter ed è pronto a conquistare qualche opportunità. Il Napoli l’ha prelevato a parametro zero approfittando del mancato rinnovo con il Benevento, società che ha lasciato a gennaio dopo le polemiche con il presidente Vigorito successive all’accordo con il club di De Laurentiis. Ciciretti durante il mercato invernale si è trasferito al Parma.

Luigi Sepe è cresciuto nel vivaio del Napoli e mercoledì sera al San Paolo l’impatto sarà forte. Nella scorsa stagione il portiere di Torre del Greco ha portato a casa tre presenze, una sola in campionato in trasferta contro il Chievo a causa dei problemi alla schiena di Reina e due in Coppa Italia. Dopo tre annate in cui non ha avuto continuità, Sepe ha voluto ripartire in una piazza in cui affermarsi come portiere titolare.

Il centrocampista Alberto Grassi, che il Napoli prelevò dall’Atalanta nel gennaio 2016 sborsando 10 milioni, sta recuperando dai problemi muscolari e vorrebbe farcela proprio per la sfida del San Paolo. Grassi quest’estate ha lavorato con Ancelotti, destando una buona impressione che vuole confermare nell’avventura al Parma.

CONSIGLIATI PER TE

Napolipiu.com rispetta la tua privacy. Noi e i nostri partner utilizziamo, sul nostro sito, tecnologie come i cookie per personalizzare contenuti e annunci, fornire funzionalità per social media e analizzare il nostro traffico. Facendo clic di seguito si acconsente all'utilizzo di questa tecnologia. Puoi cambiare idea e modificare le tue scelte sul consenso in qualsiasi momento ritornando su questo sito. AccettoLeggi di più