ULTIME NOTIZIE SU NAPOLI

TUTTOSPORT – Napoli, Gattuso verso la conferma. Due cose hanno convinto De Laurentiis

Napoli, Gattuso verso la conferma. Due cose hanno convinto De Laurentiis

Il Napoli pensa alla conferma di Gattuso. Il lavoro del tecnico piace alla dirigenza azzurra. Due cose hanno convito il presidente De Laurentiis.

Gattuso potrebbe restare a Napoli anche la prossima stagione. Il tecnico azzurro dopo la bella prestazione della squadra contro il Barcellona di Messi ha convinto anche i più scettici, come racconta Raffaele Auriemma su Tuttosport:

“Il Napoli sta pensando di confermare Gattuso anche il prossimo anno. Per la dirigenza azzurra il lavoro di Ringhio è tale da meritarsi il prosieguo anche negli anni a venire. A De Laurentiis stanno piacendo molto due caratteristiche: il pugno duro (anche negli allenamenti) e l’elasticità tattica che permette al Napoli di essere più accorto contro le formazioni meglio attrezzate, come il Barcellona.

Insomma, un allenatore moderno eppure privo del fanatismo dei tecnici che guardano a se stessi e non si preoccupano degli avversari. Delle ultime 8 partite, il Napoli ne ha vinte 6, tre delle quali contro Juventus, Lazio e Inter che lottano per lo scudetto; ha ottenuto un pareggio importante col Barcellona e ha perso una partita, in maniera sciagurata, al San Paolo con il Lecce.

Ma anche questo sesto posto, a quota 36 punti, nasconde un grande significato rispetto all’andamento che aveva preso la squadra dopo l’ammutinamento del 5 novembre. Da quella sera cominciò la confusione, con lo spogliatoio allo sbando e la battaglia giudiziaria (ancora viva) con la società. Gattuso ha avuto anche questo merito, ricompattare lo spogliatoio e costringere i calciatori a lasciare i problemi al di fuori dello stesso”.

Auriemma sulla conferma di Gattuso con il Napoli ha poi aggiunto:

Il Napoli sta seriamente convincendosi che la ricostruzione che comincerà a giugno, può essere fatta nel segno di Ringhio Gattuso. Sarebbe un peccato ed un rischio abbandonare a metà questo progetto tecnico ed affidarsi ad altri allenatori (Juric ndr.) di cui non si potrebbe essere certi dell’ambientamento“.

Archivi