Tutto Napoli

CDM: Per il Napoli è il momento delle scelte, spicca un dato su Insigne, Mertens e Callejon

Per il Napoli è il momento delle scelte, spicca un dato su Insigne, Mertens e Callejon. Lorenzo costretto a fermarsi dopo sessanta gare consecutive. Tridente infaticabile.

Di Donato Martucci CdM

Lorenzo Insigne costretto a fermarsi

Lorenzo Insigne non ce la fa per la gara di Champions di Rotterdam contro il Feyenoord e si ferma dopo 60 partite consecutive. Lo staff medico ha provato in tutti i modi a rimetterlo in piedi, ma poi Sarri ha deciso di non rischiarlo. Il giocatore lamenta un’infiammazione al pube da quando è tornato dalla nazionale e ha giocato sul dolore. Insomma, uno stop dovuto alle numerose partite disputate. Con questo tipo di infortuni non si scherza e si può rischiare a lungo andare uno stop più lungo se non viene curato con le terapie adatte. Il riposo è la prima medicina, poi arrivano le altre.

Un dato su Insigne, Mertens e Callejon

Per il Napoli è il momento delle scelte, spicca un dato su Insigne, Mertens e Callejon. Lorenzo costretto a fermarsi dopo sessanta gare consecutive. Tridente infaticabile.

Tridente infaticabile –  Insigne, Mertens e Callejon hanno partecipato a tutte e 22 gare della stagione per un totale di 5.498’. Insigne con 1.842 minuti, Callejon 1.835 e Mertens 1.821. Il belga, poi, non ha saltato un solo minuto da quando si è infortunato Milik. Nelle ultime 13 gare, tra campionato e Champions, non è mai stato sostituito.

Per il Napoli è il momento delle scelte

Nulla di irreparabile e le prossime scelte di campo saranno decisive. Zielinski potrebbe sostituire Insigne, ma restano altri cambi da studiare per non affaticare oltremodo tutti gli interpreti. Il momento delle scelte è arrivato e non si può più tornare indietro.

Back to top button

Benvenuto su napolipiu.com

Consenti gli annunci sul nostro sito Sembra che tu stia utilizzando un blocco degli annunci. Ci basiamo sulla pubblicità per finanziare il nostro sito.