Calcio NapoliRassegna Stampa

CORRIERE -Napoli, De Laurentiis cambia tutto: Rilancio ma con tagli certi. Spunta una frase profetica a Dimaro

Aurelio De Laurentiis cambia il Napoli, dalla maglia al mercato ora decide tutto lui. Distanza con Giuntoli e Formisano

Napoli, Aurelio De Laurentiis  ha scelto Spalletti e con il tecnico lavora sul calciomercato. Il patron sta decidendo in  autonomia su ogni intervento, dalle maglie autoprodotte alle trattative di mercato. L’edizione odierna del Corriere dello Sport, rivela alcuni particolari sulle scelte di De Laurentiis

“De Laurentiis rilancia il Napoli ma con tagli certi, il patron è da solo al comando, al suo fianco il fidato Chiavelli.  Fuori dal Napoli il direttore amministrativo Antonio Saracino, ritorna Beppe Santoro, storico team manager, colui che ha scoperto Insigne.  Santoro prende il posto di Matteo Scala, è l’ennesimo segnale di una restaurazione che non è di facciata”.

Napoli, De Laurentiis, rilancio ma con tagli certi
De Laurentiis ha scelto Spalletti per riportare il Napoli in Champions

DE LAURENTIIS FA TUTTO DA SOLO

“L’allenatore, come consuetudine, è stato scelto direttamente da De Laurentiis, evitando accuratamente il confronto con Giuntoli. Pure le strategie più ampie sono stare influenzate dall’alto e il desiderio di prodursi in proprio la nuova maglia del Napoli ha alimentato un contraddittorio interno anche con Alessandro Formisano, il rapo dell’area marketing.

De Laurentiis vuole intervenire in qualsiasi settore: tecnico, tattico, economico, finanziario, mediatico, commerciale. Il patron  ha persino allargato gli orizzonti assai limitari di quella sua frase quasi profetica di luglio 2018, a Dimaro-Folgarida abbagliata dal sogno di ritrovarsi abbracciata di nuovo al suo Matador. «Sarò io il vostro Cavani». S’era tenuto semplicemente basso“.

Back to top button

Benvenuto su napolipiu.com

Consenti gli annunci sul nostro sito Sembra che tu stia utilizzando un blocco degli annunci. Ci basiamo sulla pubblicità per finanziare il nostro sito.