Calcio NapoliTutto Napoli

Napoli ancora sconfitta al Maradona: “Un pugno nello stomaco”

Gli azzurri ora sono quarti in classifica

Il Napoli perde con l’Empoli allo Stadio Diego Armando Maradona, seconda sconfitta consecutiva e scivolone al quarto posto in Serie A. Ora gli uomini di Spalletti non potranno sbagliare nulla contro il Milan, prossima partita di campionato che il Napoli deve vincere ad ogni costo. Una sconfitta con i rossoneri non significherebbe solo far scappare le squadre di testa, ma anche permettere a chi insegue il quarto posto di avvicinarsi ulteriormente, basti pensare che la Fiorentina ora si trova a sei punti di distanza dal Napoli.

La sconfitta con l’Empoli è veramente pesante per gli azzurri che perdono anche Zielinski, per problemi respiratori, oltre che Elmas, uno dei migliori dell’ultimo periodo. Ma secondo Corriere dello Sport le assenze non giustificano la seconda sconfitta consecutiva al Maradona da parte del Napoli. Nemmeno il palo di Petagna e la traversa di Elmas giustificano la mancata conquista dei tre punti. Il quotidiano sportivo la definisce un “pugno nello stomaco” che “lascia i segni” e fa “un male insopportabile”.

Il Napoli ora è chiamato ad una reazione immediata, su un campo molto difficile quello di Milano. Giocare con i rossoneri non sarà di certo semplice. Spalletti spera di poter recuperare qualcuno, fisicamente e psicologicamente. Magari lo stesso Insigne, criticato aspramente a fine partita. La presenza del capitano è indispensabile, lui è uno di quelli chiamati a fare la differenza, sempre.

Back to top button

Benvenuto su napolipiu.com

Consenti gli annunci sul nostro sito Sembra che tu stia utilizzando un blocco degli annunci. Ci basiamo sulla pubblicità per finanziare il nostro sito.