Primo PianoSocial

Napoletani creduloni: i saluti di Sarri sono una fake news

I saluti di Sarri sono una fake news. I napoletani creduloni hanno abboccato facendo diventare virale il messaggio e dando visibilità a chi ha utilizzato in maniera illegale il nome dell’ex allenatore del Napoli.

NAPOLI –  Impazzano sui social i saluti di Sarri, una presunta lettera d’addio con tanto di  messaggi d’amore. Molti napoletani creduloni sono cascati nel tranello, ma il tecnico azzurro non ha alcun profilo nè su Facebook, nè su Twitter nè tantomeno su Instagram. Continuare a condividere quelle parole, inventate di sana pianta, contribuisce solo ad alimentare lo spiacevole fenomeno delle fake news.

ECCO I PRESUNTI SALUTI DI SARRI

Prende il mio posto uno degli allenatori più titolati al mondo. Sono felice per il mio Napoli. E sono contento pure per Aurelio, a cui mancherà la “grande bellezza”, ma non la mia tuta, il mio essere rude e spontaneo, la mia ottusità tattica.

Prometto: verrò a festeggiare con voi quando accadrà.
Non lo nomino.
Non l’ho fatto nemmeno quest’anno, nonostante l’avessi dentro dal primo giorno.

Ad Maiora, mia gente. Mi sarete dentro fino all’ultimo respiro. Come il gol di Kalidou.

Maurizio
Maurizio Sarri

I saluti di Sarri sono una fake news. I napoletani creduloni hanno abboccato facendo diventare virale il messaggio e dando visibilità a chi ha utilizzato in maniera illegale il nome dell'ex allenatore del Napoli.

FAKE NEWS

Sbagliano coloro che tendono a minimizzare il fenomeno delle fake news. I dati dimostrano l’esatto contrario: la maggioranza degli italiani ci casca. Le conseguenze possono essere molto gravi perché spesso le bufale sono costruite ad arte per distruggere l’immagine di un personaggio, oppure evidenziare notizie totalmente false.

Back to top button

Benvenuto su napolipiu.com

Consenti gli annunci sul nostro sito Sembra che tu stia utilizzando un blocco degli annunci. Ci basiamo sulla pubblicità per finanziare il nostro sito.